Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sicurezza in acqua: brevettati 20 nuovi bagnini. Iniziata la seconda fase

GROSSETO – Proseguono a pieno ritmo le attivita’ del progetto sicurezza in acqua, promosso fra i ragazzi delle scuole superiori, e, il prossimo fine settimana, inizieranno per tutti le lezioni di voga che si svolgeranno presso il Bagno Moderno di Federico Galli.

I ragazzi, sotto la guida esperta degli istruttori di voga della Società Nazionale Salvamento, si eserciteranno, per la parte pratica, a governare il pattino in mare e gestire situazioni di pericolo, per la parte teorica apprenderanno nozioni su nodi, venti e loro influenza sul mare, moti ondosi, buche (come si formano, pericolosità, come se ne esce), morfologia delle spiagge.

Intanto l’esame di nuoto svoltosi sabato 7 aprile ha brevettato 20 nuovi bagnini di salvataggio per piscina. I ragazzi provenienti da varie scuole superiori di Grosseto e coordinati dal Prof. Marco Merelli (nella foto assieme ai suoi ragazzi) hanno  messo in pratica le competenze acquisite durante il corso ottenendo ottimi risultati.

Le scuole rappresentate in questa seconda fase del progetto sicurezza in acqua:
Liceo Statale A. Rosmini: Riccardo Del Mare – Francesca Domenichelli – Mattia Giannetti  – Alessandro Toto
Isis V. Fossombroni: Gabriele Galloni – Riccardo Ignirri
Isis Leopoldo Ii Di Lorena: Davide Mazzi – Kevin Ronchini
Polo Tecnologico Manetti Porciatti: Matteo Maggio – Giacomo Posarelli – Valentina Siveri – Raul Vigneri
Polo Liceale P. Aldi: Marco D’angio’ – Matteo Leccadito – Nicole Masetti – Ghisola Papalini – Daniele Poggiali – Federico Privitera – Gloria Rizzo – Giuditta Tarantino.
Rimane inoltre  un  ultimo gruppo di aspiranti bagnini che sosterranno  l’esame di nuoto sabato 5 maggio presso la piscina di via lago di varano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.