Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#CarnevaleFollonica18, Genesio Sassara: «Cinque vittorie consecutive. Abbiamo già il bozzetto 2019» fotogallery

FOLLONICA – «C’era una scommessa tra noi carristi e oggi dico ad alta voce una scommessa vinta da tutti noi». A parlare è Genesio Sassara, presidente del rione 167 ovest, il rione vincitore dell’edizione 2018 del Carnevale follonichese. «Cinque vittorie consecutive nella storia dei 51 anni di Carnevale di Follonica sono un vero record» commenta ricordando le ultime vittorie:

2014 – la scommessa con la dea e il carro la legge è uguale per tutti?

2015 – la balena con il carro l’ultimo canto

2016 – il king con il carro i sopravvissuti

2017 – la vecchia con il carro l’italia in un mare di guai

E questo anno il 2018 il nostro kong con il carro chi è la vera bestia?

«Cinque carri, cinque modi diversi di creare carri nuovi e innovativi , cinque anni di lavoro duro e costante, questo anno il nostro progetto tenuto nel cassetto da qualche tempo ha preso vita ma vi dico che ci sono state serate che lo scoraggiamento a volte ha preso il sopravvento con la paura di aver iniziato un lavoro che non sapevamo se saremmo riusciti a portare in fondo».

«C’è voluta la forza d’animo, la voglia di fare e soprattutto l’aiuto di tutti, carristi, donne del nostro gruppo e soprattutto i nuovi arrivi nel nostro staff che si sono da subito contraddistinti per la bravura, l’impegno e anche dando novità e idee che ci hanno aiutato a realizzare quello che noi crediamo un carro spettacolare». Prosegue Sassara.

«Sono contento non tanto per me ma per il mio gruppo che ormai da cinque anni rappresento nel gradino più alto , con loro mi trovo bene e mi sento sicuro perché ogni progetto che prendono in mano lo portano a termine anche se con fatica.. Ma la soddisfazione più grande è vedere realizzato ciò che in carta sembra difficile e impossibile da costruire; questo anno particolarmente difficile anche con tutti i sistemi di sicurezza imposti , misure che non tornavano, una struttura importante e soprattutto quel tocco in più per dare un effetto scenico al nostro gorilla

«Ogni anno ringrazio tutti ad iniziare da David Salvadori ormai conosciuto a livello nazionale nel mondo del carnevale tra i più bravi bozzettisti, il nostro capo Alearco Canalini, i nostri carristi che lavorano tutte le sere anche al freddo e soprattutto quest’anno devo estendere i miei sinceri ringraziamenti alle donne che simpaticamente si sono chiamate “diversamente sarte” con a capo Moira, Sara, Manola e Michela che – prosegue il presidente – hanno lavorato dietro le quinte per realizzare insieme a tutte le altre i costumi della mascherata e delle ragazze del carro con impegno e collaborazione, ognuno mettendo un po’ della propria esperienza e capacità; non solo perché grazie anche a loro le nostre donne ci sono state vicine e ci hanno aiutato anche nel lavoro prezioso e importante di posizionamento del pelo sintetico che ricopre tutto il nostro gorilla, trascorrendo nottate al capannone…».

«Insomma mesi e mesi di lavoro che non potevano finire in solo due sfilate, il meteo ci ha fatto guerra sempre nel periodo carnevalesco ma ringrazio l amministrazione comunale per aver accordato a tutti noi rioni la possibilità ancora di far vedere i nostri carri al pubblico intervenuto oggi a questa festa primaverile. Il prossimo anno? Chissà un altro bozzetto è già pronto… noi siamo pronti a realizzarlo». Promette Sassara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.