Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondazione Etica darà “i voti” al Comune, via libera alla mozione

Più informazioni su

FOLLONICA – Nel Consiglio Comunale di venerdì scorso è stata approvata all’unanimità una mozione presentata da Francesco De Luca, Ettore Chirici e Francesco Aquino, avente ad oggetto l’adozione per il Comune di Follonica di un sistema di rating pubblico per la valutazione delle performance, trasparenza ed integrità della pubblica amministrazione.

Nel merito, c’è stata totale convergenza tra il Sindaco, l’intera maggioranza ed il consigliere Pizzichi (il solo presente tra le opposizioni).

«Si tratta di un importantissimo sistema di valutazione dell’efficienza e dell’efficacia del nostro Comune – spiega Francesco De Luca –, che si basa su una serie di algoritmi matematici in grado di dare maggiore oggettività al processo di valutazione delle performance degli uffici: alla base di questo lavoro c’è la Fondazione Etica presieduta a livello nazionale da Paola Caporossi.

Come Assemblea, insieme al Sindaco e alla Giunta, che si faranno promotori dell’applicazione di tale sistema all’interno del nostro comune, siamo certi che una volta adottato tale meccanismo di rating, le valutazioni dei dirigenti e dei dipendenti degli uffici miglioreranno, facendo venire meno l’elemento soggettivo, che – a volte – soprattutto in realtà piccole come la nostra – può dar luogo a qualche “umana” distorsione».

«Non solo, ma il Rating Pubblico, oltre alla valutazione dall’alto verso il basso (tra dirigente e dipendente), prende in considerazione anche l’elemento orizzontale, fondato cioè sulla soddisfazione del cittadino o dell’impresa, che sono poi gli utenti finali a cui il Comune si rivolge nelle sue attività».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.