Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi Scarlino Energia, Follonica si schiera con i lavoratori: approvata la mozione di sostegno

FOLLONICA –  via libera dal consiglio comunale di Follonica alla mozione a sostegno dei lavoratori di “Scarlino Energia”. Il documento è stato approvato all’unanimità nella seduta di ieri con il voto della maggioranza e del consigliere Daniele Pizzichi.

«Una mozione importante – spiega il sindaco Andrea Benini – perché, nel ribadire la contrarietà all’impianto di incenerimento (ancor più dopo gli studi Asl sulla situazione sanitaria della popolazione), cerca di farsi carico dei lavoratori di “Scarlino Energia”. Lavoratori di fatto scaricati dall’Azienda e che, comprensibile dal loro punto di vista, si sentono abbandonati e “condannati”. Vorremmo comprendessero che, mentre difendono il lavoro, si trovano stretti nella morsa tra interessi generali, seri e motivati, ed un’impresa cui non interessa il rapporto col territorio».

«La mozione proposta dalla maggioranza tenta di proporre loro un percorso, in parte a breve termine e, purtroppo, in parte a più lungo termine che non penalizzi chi nulla c’entra, cioé i lavoratori. La lotta contro questo impianto, nato male, proseguito peggio, non è mai stata contro i lavoratori dell’Azienda interessata. I lavoratori non hanno certo la responsabilità di errori impiantistici, facilonerie, improvvisazioni e carenze nei contenuti e negli iter di autorizzazione succedutisi fino ad oggi».

Come ribadito dal Sindaco, ci sarebbero e ci sono tutti gli spazi per una soddisfacente ricollocazione di queste persone, che rappresentano tante famiglie. Nei loro interventi, Sindaco e consiglieri hanno ribadito la volontà e disponbilità ad iniziative unitarie tra lavoratori, sindacati ed istituzioni.

La mozione avanza ipotesi di ricollocazione non esaustive, intimamente legate allo sviluppo del terriotorio (senza dimenticare la richiesta di rinnovo degli ammortizzatori sociali verso i lavoratori di “Scarlino Energia”):

interventi di bonifica della piana (suolo, sottosuolo, acque supeficiali e sottorrenee)

razionalizzazione e l’innovazione dell’impianto delle Strillaie, finalizzato davvero al recupero dei materiali provenienti dalle raccolte differenziate, con possibilità di incremento occupazionale su cui orientare anche lavoratori di “Scarlino Energia” altri ambiti lavorativi, anche attraverso iniziative di formazione, constatato che stanno delineandosi, a Follonica e non solo, iniziative imprenditoriali nel settore del turismo e del commercio, con investimenti importanti e significativi ed un numero consistente di posti di lavoro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.