Confartigianato, incontro con le imprese a Pitigliano: fisco e appalti tra le criticità

PITIGLIANO – All’appello hanno risposto 22 imprenditori, titolari di altrettante aziende, che hanno potuto esporre le loro necessità e i loro problemi nel lavoro di tutti i giorni. L’occasione era l’incontro pubblico organizzato a Pitigliano da Confartigianato Imprese Grosseto in collaborazione con l’amministrazione comunale.

Nella sala riunioni della Sinagoga c’erano, in rappresentanza dell’associazione, il presidente Giovanni Lamioni e il segretario generale Mauro Ciani con alcuni funzionari, mentre il Comune di Pitigliano era rappresentato dal sindaco Giovanni Gentili, dal vicesindaco Paolo Mastracca e da Filippo Lombardelli, consigliere comunale con delega ai rapporti con i commercianti e le associazioni di categoria.

«Nel corso dell’incontro – ricordano Lamioni e Ciani – sono stati affrontati temi decisamente importanti: dalla fiscalità locale (Imu e Tosap) all’abusivismo, fino ai lavori pubblici. Da parte nostra abbiamo chiesto alla pubblica amministrazione una maggiore attenzione nei confronti delle imprese del territorio, per quanto possibile, nell’assegnazione degli appalti. Siamo soddisfatti della partecipazione: abbiamo incontrato molti imprenditori in rappresentanza di 22 aziende del territorio che operano in tutti i settori, dall’artigianato al commercio. È l’ennesima conferma che iniziative come questa servono, infatti per la nostra associazione sono appuntamenti fissi che rientrano nell’ambito degli incontri periodici che Confartigianato promuove sul territorio insieme alle pubbliche amministrazioni. Presto annunceremo la prossima tappa».

Commenti