Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#Amministrative2018, Biondi c’è: «Mi candido a sindaco di Gavorrano»

 

GAVORRANO – Andrea Biondi va avanti. La decisione è arrivata ieri sera dopo l’incontro che proprio Biondi aveva voluto per ascoltare forze politiche e cittadini. Una fumata bianca che arriva dopo qualche settimana di confronti, un periodo che è servito soprattutto per capire se ci fossero o meno le condizioni per un progetto credibile. Dunque da oggi Biondi è in pista ed è candidato a sindaco per la lista Gavorrano Progressista, sostenuta da Partito democratico e aperta per il momento al contributo di altre forze politiche di centrosinistra oltre che da una forte connotazione civica. Quasi pronto anche il simbolo della nel quale compare una vista panoramica di Gavorrano capoluogo, la scritta “Gavorrano Progressista” e in basso su fondo rosso la scritta Biondi sindaco.

«Molti cittadini – si legge nel comunicato ufficale mi chiedono oggi di andare avanti anche se lo scenario che si sta prospettando agli occhi dell’elettorato del Centro Sinistra gavorranese è il contrario di quanto io mi proponessi ufficializzando la mia disponibilità a candidarmi circa 3 settimane fa. L’unione dei partiti si è trasformata in una frammentazione ancor più importante rispetto all’attuale legislatura. Personalmente rimango convinto che una comunità in difficoltà come quella gavorranese, di tutto aveva bisogno tranne che di essere ancor più divisa».

«A seguito anche della discussione di ieri sera, alla quale sono intervenuti alcuni firmatari del primo appello alla mia candidatura, oltre al Partito Democratico, rispondo ai cittadini confermando la mia disponibilità, ed ufficializzando la mia candidatura a Sindaco di Gavorrano, con l’obiettivo di riunire la compagine progressista a partire dagli elettori, se non è stato possibile unire le sigle dei partiti. Dopo quasi un mese speso a parlare con i partiti, d’ora in avanti parlerò solo ai cittadini, a partire da quelli che vorranno spendersi attivamente per questo progetto. Un percorso che vorrà essere propositivo, e non contro qualcosa o qualcuno».

«Ripartiamo da dove abbiamo iniziato, ovvero costruendo un progetto dai forti connotati civici, un progetto che i partiti aderenti dovranno appoggiare, ma non governare. Un progetto dei cittadini. Al momento raccolgo l’adesione convinta del Partito democratico di Gavorrano, ma rimangono le porte aperte agli altri attori politici del Centro Sinistra gavorranese nel caso decidano di ravvedersi nei loro propositi».

Gavorrano Progressista va avanti, e mi propongo di organizzare a breve un incontro con tutti i cittadini interessati per raccogliere il numero massimo di sostenitori, per costruire una lista di qualità, capace di garantire a Gavorrano una futura Amministrazione incisiva e coraggiosa»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.