Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atlante Grosseto, ultima volta alla Bombonera contro la battistrada Civitella Sicurezza

GROSSETO – Dopo l’ennesima sosta, stavolta per le festività Pasquali, l’Atlante Grosseto ritorna domani sabato sul parquet amico del Palabombonera di via Lago di Varano, nell’ultima partita interna della stagione per incontrare la capolista Civitella Sicurezza Pro, valida per la 21esima e penultima giornata del campionato nazionale di calcio a 5 di serie A2, girone A.

Sulla carta match non facile per i grossetani: gli abruzzesi sono al comando della classifica con 38 punti, nonostante abbiano subito due punti di penalizzazione, e sono seguiti a una sola lunghezza dall’Arzignano e dal Carrè Chiuppano, ma quest’ultimi il sabato successivo dovranno osservare un turno di riposo, pertanto sarà solo lotta a due con il Civitella e l’Arzignano per la vittoria finale.

Di grande livello le prestazioni di Barelli e soci contro le grandi del campionato, in modo particolare in trasferta: contro il Carrè Chiuppano (6-6 e raggiunti a soli cinque secondi dal termine), in Sardegna contro il Città di Sestu, vittoria per 3-2, a Orte sconfitti 5-4 dopo essere stati in vantaggio per 4-2 a pochi minuti dal termine e, anche sul parquet del Civitella Sicurezza ottimo pari per 3-3, raggiunta ad un minuto dalla fine dagli abruzzesi; sicuramente i biancorossi vorranno congedarsi dai propri tifosi con un’altra gara di rilievo anche contro la capolista del campionato.

Al termine del consueto allenamento del giovedì il vice allenatore e preparatore atletico Nicola Stagnaro ha dichiarato che i ragazzi stanno bene e sono tutti a disposizione, tranne lo squalificato Falaschi e il brasiliano Bender, assente ormai dal 18 novembre scorso dalla partita interna casalinga vinta contro il Città di Sestu (suo il primo gol).

“Dopo non essere riusciti a centrare i play-off – ha detto Stagnaro – abbiamo però conquistato con largo anticipo la salvezza per la seconda volta consecutiva in A2 e non è poca cosa; anche se l’avversario non è dei più facili, noi sabato vogliamo disputare una grande prova davanti al nostro pubblico e ripetersi come all’andata”.

Questi i convocati: Del Ferraro, Barelli, Alex, Caverzan, Gianneschi, Keko, Rui Ikoma, De Oliveira, Izzo, Lamioni, Lardarolo e Villano.

Queste le designazioni arbitrali: 1° arbitro Marco Gallinella, sezione Aia di Foligno, 2° arbitro Luca Moscone, sezione Aia de L’Aquila, cronometrista Stefano Puvia, sezione Aia di Carrara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.