Il team 4 Tempi scende in pista, 13 piloti per la prima stagione: sabato la presentazione

Più informazioni su

GROSSETO – E’ nata una nuova associazione sportiva a Grosseto. Si tratta dell’asd 4 Tempi, che unisce la passione dei dirigenti e dei 13 piloti che ne fanno parte, pronti a scendere in pista del campionato italiano di velocità e nel campionato nazionale di velocità di motociclismo: niente male per una squadra appena costituita. Tra di loro c’è anche una ragazza: primo test per tutti con la prima tappa il 22 aprile al circuito Tazio Nuvolari di Cervesina, in provincia di Pavia.

“Abbiamo deciso di iniziare questa avventura – spiega il presidente Gianni Giallini – per unirci nella passione che ci lega al mondo delle due ruote. Amiamo il nostro sport, una disciplina in grande crescita in tante città italiane e che ci porterà a confrontarci con i migliori centauri italiani ed europei in tutta la penisola. E’ una sfida che ci appassiona, siamo pronti”. “A noi – aggiunge il massimo dirigente – piace pensare allo sport come un momento di amicizia e di crescita per i nostri ragazzi, mettendo in campo valori come l’impegno sportivo, l’amore verso il motociclismo e lo spirito di sacrificio”.

Fanno parte del team i piloti Leonardo Giallini, Filippo Tarcisio Giallini, Giulio Giallini, Riccardo Camerini, Federico Camerini, Andrea Ferrini, Giacomo Morelli, Mattia Cecchini, Maria Vittoria Di Carlo, Marios Spyros Fourthiotis, Pierfrancesco Venturini, Edoardo Savioli e Michele Marzo. Le moto sulle quali i piloti scenderanno in pista sono della casa produttrice Ohvale.

Per Gianni Giallini, titolare della concessionaria 4 Tempi a Grosseto, quella del motociclismo è la passione di una vita: “Quasi scontato che prima o poi mi venisse in mente di formare una squadra, mi fa piacere che sia successo proprio in occasione dei 15 anni della mia attività”. E per brindare a questo compleanno sabato 7 aprile ci sarà una festa di compleanno nella concessionaria di largo Giava, a partire dalle 18,30, nella quale sarà presentato il team agli appassionati.

Più informazioni su

Commenti