Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pasqua e Pasquetta di protesta: lavoratori, sindacati e istituzioni contro i licenziamenti

Più informazioni su

GROSSETO – “La dignità non fa festa”. Con questo slogan le lavoratrici e i lavoratori del porto di Scarlino, unitamente alle loro associazioni sindacali hanno dato vita ad un picchetto di protesta. Pasqua e Pasquetta per far conoscere le loro ragioni e i motivi della loro manifestazione. Migliaia le persone avvicinate a cui hanno consegnato un volantino o solo fatto conoscere la comunicazione che giorni addietro alcune delle società che gestiscono le attività nel porto turistico “Marina di Scarlino” hanno annunciato, senza alcun preavviso, di aver licenziato tre dipendenti. Cosa che, ricordano i rappresentanti sindacali, nessuno si aspettava dato che il porto turistico e il suo indotto stanno andando bene e che appena alla fine dello scorso anno ai dipendenti era stata comunicata la soddisfazione da parte dell’Ad Salvatore Ferragamo».

«Il Pd di Gavorrano – si legge nella nota del partito – che da quando coinvolto segue e partecipa alle iniziative dei lavoratori esprime pieno sostegno e solidarietà ai lavoratori nella considerazione che ogni posto di lavoro è fondamentale per il futuro dei lavoratori e della comunità di questo territorio. Inoltre il PD di Gavorrano fa appello all’assessore regionale per le attività produttive Gianfranco Simoncini perché attivi un tavolo a livello regionale dove l’azienda presenti un piano industriale in grado di ritirare i licenziamenti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.