Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecco la nuova scuola: a Ribolla inaugurata la struttura con i moduli prefabbricati fotogallery

Da oggi, mercoledì 4 aprile i 216 alunni trasferiti a Roccastrada tornano a Ribolla. Mattina di festa

Più informazioni su

GROSSETO – Taglio del nastro questa mattina, mercoledì 4 aprile a Ribolla per la scuola realizzata con moduli prefabbricati nel Piazzale della Paga. La struttura ospiterà nei prossimi mesi i 216 bambini e ragazzi trasferiti a Roccastrada nel mese di febbraio dopo il sequestro legato alla normativa sismica della scuola primaria e secondaria di primo grado di Ribolla da parte del Tribunale di Grosseto. Il rientro in aula dalle vacanze pasquali è stato un momento di festa per la comunità locale, insieme alle associazioni locali e a giochi di animazione dedicati agli alunni, prima di riprendere la regolare attività didattica.

“Oggi – ha detto Francesco Limatola, sindaco di Roccastrada salutando l’inaugurazione della struttura – è un momento importante per i bambini e i ragazzi di Ribolla, che finalmente possono tornare a scuola in un contesto a loro più familiare ed evitare lo spostamento a Roccastrada, anche se in questi mesi abbiamo cercato di ridurre al minimo i disagi per loro e per le famiglie. Ringrazio tutti coloro che nelle ultime settimane hanno lavorato per realizzare in tempi molto rapidi la nuova struttura, anticipando anche i tempi previsti e mantenendo l’impegno preso dall’amministrazione comunale subito dopo il sequestro della scuola primaria e secondaria di primo grado. Un ringraziamento particolare lo rivolgo alla dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Roccastrada, Renata Mentasti, al personale docente e non docente, ai bambini e ragazzi con le loro famiglie, all’ufficio scuola, all’ufficio tecnico e agli operai del Comune di Roccastrada e a tutte le associazioni e i cittadini che oggi hanno partecipato a questo appuntamento, rafforzando ancora una volta il senso di comunità che ci contraddistingue e ci permette di affrontare uniti ogni vicenda e ogni difficoltà”.

La struttura. La scuola con moduli prefabbricati realizzata nel Piazzale della Paga si estende su una superficie di circa 1.000 metri quadrati. La struttura comprende 11 aule di circa 45 metri quadrati dotate di condizionatore e divise fra 5 aule per altrettanti classi della scuola primaria e 6 aule per gli alunni della scuola secondaria di primo grado; 2 laboratori per complessivi 70 metri quadrati a servizio della scuola secondaria e uno spazio per le attività della scuola primaria; servizi igienici attrezzati anche per i portatori di handicap e il refettorio scolastico di circa 100 metri quadrati, dotato di spazi per lo sporzionamento e per lo spogliatoio del personale. La spesa è stata sostenuta dal Comune con risorse proprie e con un contributo della Regione Toscana

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.