Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pagamento del ticket: scadute le certificazioni per le fasce di reddito. Ecco cose fare

Più informazioni su

GROSSETO – Sono scadute lo scorso 31 marzo le certificazioni di fascia di reddito per il pagamento del ticket sanitario. Le tre fasce, ERA (reddito complessivo lordo da 0 a 36.151,98 euro), ERB (da 36.151,99 a 70.000 euro), ERC (da 70.001 a 100.000 euro) autocertificate nell’anno precedente, possono essere verificate ed eventualmente modificate nel caso in cui la situazione economica sia cambiata.

Chi aveva fatto l’autocertificazione deve accertarsi che i propri dati economici siano corretti, verificandoli all’Ufficio anagrafe assistiti del proprio Distretto Asl o ai totem PuntoSi a partire da domani martedì 3 aprile. Nel caso in cui la fascia attualmente inserita non sia corretta o non sia presente, è possibile rinnovarla contestualmente presso lo stesso ufficio Asl, ai totem con la tessera sanitaria attivata o tramite l’App Smart SST, disponibile per tutti i sistemi operativi.

Il rinnovo della fascia economica può essere fatto in ogni momento dell’anno. E’ consigliabile comunque fare una verifica prima di ogni prescrizione medica, per evitare che vengano riportati dati non corrispondenti alla situazione di reddito attuale. Infatti se sulla richiesta del medico non viene inserito nessuno codice, il cittadino dovrà pagare il ticket corrispondente all’importo massimo, come se fosse nella quarta fascia di reddito (per la fascia economica superiore a 100.000 euro non è previsto nessun codice sulla prescrizione). Per chi usufruisce di esenzioni per reddito ed età, il rinnovo avverrà in automatico senza bisogno di nessuna nuova autocertificazione
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della Regione Toscana http://www.regione.toscana.it/-/ticket-sanitari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.