Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giù la Tari, gli imprenditori: «Siamo soddisfatti». La maggioranza: «Ben fatto»

Più informazioni su

ORBETELLO – Reazioni positive da parte degli imprenditori alla decisioni dell’amministrazione di Orbetello di diminuire la tariffe della Tari alle imprese.

«Il Consorzio Litorale di Levante, stabilimenti balneari della Feniglia, Ansedonia e Tagliata- scrivono gli imprenditori – , esprime una enorme soddisfazione alla notizia della diminuzione della Tari, la tassa sui rifiuti da parte dell’amministrazione del Comune di Orbetello».

«Ci siamo purtroppo abituati al continuo aumento delle imposte locali, che seguivano pedissequamente quelle nazionali e che spesso, proprio nel caso della Tari avevano una incidenza notevole per attività come le nostre che comunque sono stagionali.
Siamo speranzosi che anche il prossimo legislatore nazionale segua l’esempio della nostra giovane amministrazione e capisca che solamente con la diminuzione delle imposte si crea più occupazione, si aumentano gli investimenti, in modo da diminuire i prezzi ai turisti ed essere più competitivi».

«Siamo inoltre molto contenti ed entusiasti della campagna di pulizia eseguita dalla Sertur Soc. Cop che ha gratuitamente pulito la spiaggia della Feniglia per regalare ai turisti che si affacciano sulla spiaggia, in occasione delle festività pasquali , l’immagine di una spiaggia pulita e ben tenuta nonostante condizioni invernali molto avverse. Sostenere il turismo per noi strutture balneari è una priorità . E la stessa priorità fortunatamente sembra averla l’amministrazione del Comune di Orbetello che dimostra un’ottima sensibilità alla realtà turistica locale».

E soddisfazione è stata espressa anche da parte della coalizione di maggioranza Patto per il Futuro.

«Grande soddisfazione da parte della Lista Patto per il Futuro per l’approvazione della rivoluzione Tari in Consiglio Comunale. Finalmente , dopo anni di aumenti giganteschi alle attività economiche che con la precedente Amministrazione Comunale sono state spremute fino all’osso dovendo pagare migliaia di euro di aumenti tari e non solo, una svolta che permetterà a circa 1500 attività di risparmiare sul tributo tari. La maggioranza Patto per il Futuro compatta ha votato questa rivoluzione che viene incontro al tessuto economico del nostro territorio che da lavoro a migliaia di cittadini. Ci saranno anche piccole diminuzioni per le abitazioni fino a 65 metri e scompare finalmente il doppio pagamento della pertinenza dell’abitazione che era stata fatta pagare dal 2014 dall’amministrazione Paffetti. Ci saranno contenuti aumenti solo per le abitazioni più grandi. Dopo questa importante diminuzione alle attività il prossimo anno le diminuzioni saranno dedicate solo alle abitazioni in modo che nel giro di due anni ci sia una forte diminuzione applicata ad attività e case».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.