Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sulle strade della Parigi Roubaix con le bici anni ’20. L’impresa di due maremmani

Più informazioni su

GROSSETO – Come tutti gli anni, anche in questo 2018 cambia la musica ma non i suonatori: due maremmani, Stefano Franceschini, nome d’arte “L’Artista”, e Fabio Lentini, nome d’arte “Il Buttero”, partiranno per la Parigi Roubaix. La partenza, prevista per sabato 7 aprile, il giorno prima della corsa professionistica, sarà da Compiegne, poco sopra Parigi, mentre l’arrivo  sarà al velodromo di Roubaix.

Sarà una manifestazione su invito, circa 50 ciclisti storici, iscritti ad all’associazione “Nuvi”, (Nova Unione Velocipedistica Italiana), formata soprattutto da ragazzi che hanno a cuore il ciclismo inteso come impresa di altri tempi, rispettando alcuni aspetti importanti come l’abbigliamento di lana, le scarpe di cuoio,  e soprattutto le bici, tutte antecedenti al 1930, senza cambi e al massimo un “giroruota”.

Con questo look i ciclisti percorreranno i 280 chilometri che ci sono tra Parigi e Roubaix, proprio nello stesso percorso dei professionisti. «Sarà una grande emozione – dice Stefano Franceschini – toccare il pavé nei vari tratti mitici come la foresta de Aremberg e Carrefour de l’Arbre».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.