Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Musei dell’Amiata: ecco la novità del biglietto unico

Più informazioni su

AMIATA –  L’Unione dei Comuni Montana Amiata Grossetana ha iniziato a lavorare già da diverse settimane alla programmazione del Sistema Museale Amiata per garantire le aperture dei siti museali già dal primo fine settimana di Aprile. La progettazione interessa il biennio 2018 e 2019. La grande novità è rappresentata dal biglietto unico di accesso a tutte le otto strutture museali, esperienza già iniziata nel secondo semestre 2017. Ma con dei cambiamenti importanti: aumenta il numero dei musei che partecipano al biglietto unico di ingresso a tutti i siti museali e allo stesso tempo è ridotto il costo rispetto alla passata stagione, mentre il periodo di validità passa da semestrale a biennale, quindi sarà disponibile a partire dal 01/04/2018 ed avrà validità di due anni, precisamente fino al 31/12/2019.

Questo strumento rappresenta il primo elemento su cui fare un’azione promozionale forte. Per incoraggiare la vendita del biglietto unico l’Unione dei Comuni promuove tutta una serie di attività come la costituzione di un portale web che sarà on line dal 1° Aprile 2018, dove saranno riuniti tutti i musei e dove sarà possibile trovare ogni informazione riguardante gli eventi e gli orari di apertura, con il link diretto al sito web della rete museale del territorio della provincia di Grosseto per dare al visitatore un’offerta culturale più ampia possibile.

Con la riunione del 17 marzo scorso alla quale erano presenti una ventina tra tecnici, rappresentanti di associazioni culturali, referenti politici e studenti delle scuole secondarie coinvolti nel progetto di alternanza scuola lavoro, si è venuta a configurare una squadra dove ognuno dei partecipanti può offrire il proprio contributo per assicurare la valorizzazione, la promozione e la gestione dei musei garantendo le aperture già a partire dalle festività pasquali. Inoltre l’Unione dei Comuni sta lavorando, attraverso il progetto più ampio dei Musei di Maremma, allo sviluppo di una piattaforma dove sarà possibile l’acquisto on line del biglietto unico e la distribuzione capillare dello stesso nelle strutture ricettive del territorio amiatino e nelle aree circostanti.

I Comuni credono e investono risorse umane ed economiche nella prosecuzione del progetto del sistema museale amiatino che ha avuto origine dai primi anni del 2000 e per il quale la gestione associata è demandata alla Unione dei Comuni. Il Presidente Jacopo Marini e la Vice Presidente dei Musei di Maremma Romelia Pitardi possono contare sul coordinamento organizzativo e promozionale gestito dalla Unione dei Comuni.

Info: www.museidimaremma.it

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.