Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Atletico Barbiere vince due volte e supera l’Aston Villa. Rinviato il big match in serie A

Più informazioni su

GROSSETO – Quattro le gare disputate per la serie A in settimana, con il rinvio dell’attesissima sfida tra Crystal Palace e Etrusca Vetulonia Futsal e quella tra Rollo Rollo e Bar Nerazzurro: settimana da montagne russe per il Bar Blue Cafè, che prima perde 6 a 9 il recupero contro un Muppet molto tonico in queste ultime settimane, ma che poi si rifà superando 7 a 6 l’Fc Mambo, fiaccandone così la prepotente ascesa, grazie al poker del rientrante Cavazza. Il team ribollino, invece, ritrovando tutti i propri elementi, vola verso una tranquilla salvezza: i gol decisivi arrivano da Pennacchini e Gabellieri, oltre al solito buon contributo di Fabbri e Biondi. Torna al successo l’Fc Labriola 1931, che complica i piani salvezza del Pasta Fresca Gori vincendo 11 a 6 con le triplette di Vacchiano, Golisciani e Diaconu. Infine, colpo di coda del Bar Lo Stollo Vallerona, che sorprende 5 a 4 il Barbagianni Casinò Cafè: Baccetti e Zambernardi timbrano due determinanti doppiette.

SERIE B GROSSETO

L’Atletico Barbiere acciuffa e sopravanza l’Aston Villa in vetta al campionato di serie B, con il team di Di Girolamo al momento premiato dalla miglior disciplina: ma sarà un testa a testa appassionante fino alle battute finali. L’Atletico Barbiere ottiene sei punti in questa settimana, con il successo a tavolino sulla Banca Tema e con il 9 a 3 nel recupero con l’Herta Birrino, con Merkoqi che ormai si è integrato alla perfezione nel tandem offensivo con Santamaria. L’Aston Villa soffre, ma batte 7 a 5 l’Angolo Pratiche, affidandosi a Verde e Giacalone, mentre, l’Istia Campini è attardato dal duo di testa, ma rimane in corsa dopo il 13 a 4 sul Localino. E’ sempre bomber Galloni in grandissima evidenza, lanciato ormai verso la conquista del titolo di capocannoniere. L’Herta Birrino vendica il ko nel recupero battendo con un clean sheet (3-0) lo Scarabeo Cs, con Cozzolino che comanda le operazioni difensive e firma anche uno dei gol. Pareggiano 6 a 6, invece, Montenero e Tpt Pavimenti, con Pacenti e Bucci che firmano l’allungo dei ragazzi di Tiberi, ma il poker di un Mari tornato sui suoi standard abituali riequilibra le sorti del match. Rinviata Dolci Innovazioni-Teatricando.

SERIE C GIRONE A GROSSETO

Si inizia a sgranare il plotone di testa nel girone A di serie C: al momento solo l’Fc Bascalia può insidiare la leadership del Rispe Crew che però veleggia ben saldo verso la vittoria finale. Il team di Bardi si affida alla classe e all’esperienza di Girardini per superare agevolmente (10 – 2) lo Scansano (Ferroni 2), con la squadra moldava che invece risolve a proprio favore 8 a 6 lo scontro diretto contro il Panificio Granaio Bar Montiano. Nell’8 a 6 finale brilla la stella del capocanoniere Petcov, a segno con una cinquina. Ciacci e Jarju, questa volta coadiuvati da Calì portano così al terzo posto il Vallerotana Dream Team, vincente 12 a 3 sul Joga Bonito, mentre il Bar Il Porto Talamone dice addio ai sogni di gloria dopo il rocambolesco ko 9-10 contro gli Sbocciatori, che provano a rientrare in corsa per i playoff grazie alla determinante cinquina di Riviello. L’ultimo posto libero per la post season fa gola anche all’Istia Longobarda, che si affida ai poker di Chelli e Vagaggini per piegare 11 a 2 i Wild Boars, mentre l’esperienza di Restante trascina i rimaneggiati Cinghiali di Maremma nell’8 a 6 contro il Maremma Calcio.

SERIE C GIRONE B GROSSETO

Tutto immutato nelle prime posizioni del girone B di serie C, con le prime tre della classe che proseguono il loro torneo a giri altissimi. La capolista Edilcommercio supera agevolmente (12-2) La Scafarda, grazie a un’ottima prova corale impreziosita dalle giocate di Fazzi e Maccarucci, mentre l’Industry Crew supera a pieni voti l’esame Approdo Fc prendendo in mano fin da subito le operazioni con la coppia Trotta-Ottobrino e chiudendo la gara 15 a 7. L’Fc Garage, invece, fa ancora leva sulla propria straordinaria fase difensiva, battendo 2 a 0 il Ristorante Pizzeria Il Melograno con i due acuti di Bindi. In zona playoff i giochi non sono ancora fatti, perchè l’Inter Club, sfruttando la doppietta di D’Elia, batte 4 a 2 il Vets Futsal, mentre il rigenerato Liceo Chelli infligge un pesante stop (11-3) al Bar La Vecchia Pesa, con Vergni, Pieri e Dominici che hanno dato linfa nuova alla squadra dei giovanissimi studenti. Tre punti gratuiti, infine, per il Mugen Fc, visto il ritiro dell’Asm Calcio.

PLAYOFF + COPPA ORBETELLO/POLVEROSA/POZZARELLO/MANCIANO

Bibar Fc in copertina nella zona sud della provincia: il team di Petroselli, grazie ai gol di Antongini e Ciavattini ribalta l’andata della semifinale di Coppa Pro vincendo 11 a 2 contro il Renaioli Srl e si guadagna la finale contro i Supereroi, un dualismo che ritorna dopo il testa a testa nel campionato di Orbetello/Pozzarello. Disputate anche due gare dei playoff di serie B, con la Bottega del Pane che ipoteca il passaggio in semifinale con l’8 a 1 esterno sull’Herta Vernello: le doppiette di Poccia, Calchetti e Barbini scavano un solco importante per Tonnicchi e compagni. Bene anche la Trattoria da Maria, che vince 6 a 3 contro il Nondimeno 3.0 (Fastelli 2) nel triangolare: la coppia Tiganasu-Prodan costruisce e finalizza il successo.

CAMPIONATO FOLLONICA

La Ferramenta Scarlinese non soffre di vertigini nel campionato di Follonica, anzi manda un chiaro segnale alle rivali aggiudicandosi 9 a 4 lo scontro diretto con il Gisa Costruzioni con una prova di forza e grande concentrazione culminata nelle triplette di Pietrych, Premoli e Battistoni. Il Cave di Campglia rimane in scia, con Stamati e Gori che risolvono 12 a 4 la sfida al Riso & Sorriso (Nappi 3), mentre la Pizzeria Ballerini si affida alla coppia Tamzini-Toninelli per spuntarla di misura (9-8) contro l’agguerrita Edile Spanò in cui Arretini firma un poker. Pareggio amaro per il Piccolo Caffè (6-6) contro un Lg Tende da Sole in crescita, con Tosoni che argina il poker di Alfano, mentre il rientro di Tozzini permette al Tozzini & Ciacci di tornare ai tre punti con il 7 a 5 al Caffè Banda (Bartiromo 4).

CAMPIONATO CALCIO A 7 GROSSETO

L’Akintikotton Bau si conferma la bestia nera della capolista Fc Labriola 1931, infliggendole il secondo ko in stagione: 3 a 2 a favore del team di Di Guardo, grazie alla doppietta di Fanteria e alle parate dell’eterno Sabatini. La leadership dei ragazzi di Fallani non è in discussione, ma il Cliving si avvicina comunque con il torrenziale 11 a 4 sul Paris san Gennar: poker per Marco Letteri, con Avino e Cannatella che forniscono gol e corsa per tutto il match. Infine, vittoria di misura (4-3) del Fazzari Autotrasporti sul Sesto Senso Crossfit (Pagano 2) con tutte le reti dei nerogrigi firmate da Matteo Vecchiarelli.nero e Tpt Pavimenti, con Pacenti e Bucci che firmano l’allungo dei ragazzi di Tiberi, ma il poker di un Mari tornato sui suoi standard abituali riequilibra le sorti del match. Rinviata Dolci Innovazioni-Teatricando.

SERIE C GIRONE A GROSSETO

Si inizia a sgranare il plotone di testa nel girone A di serie C: al momento solo l’Fc Bascalia può insidiare la leadership del Rispe Crew che però veleggia ben saldo verso la vittoria finale. Il team di Bardi si affida alla classe e all’esperienza di Girardini per superare agevolmente (10 – 2) lo Scansano (Ferroni 2), con la squadra moldava che invece risolve a proprio favore 8 a 6 lo scontro diretto contro il Panificio Granaio Bar Montiano. Nell’8 a 6 finale brilla la stella del capocanoniere Petcov, a segno con una cinquina. Ciacci e Jarju, questa volta coadiuvati da Calì portano così al terzo posto il Vallerotana Dream Team, vincente 12 a 3 sul Joga Bonito, mentre il Bar Il Porto Talamone dice addio ai sogni di gloria dopo il rocambolesco ko 9-10 contro gli Sbocciatori, che provano a rientrare in corsa per i playoff grazie alla determinante cinquina di Riviello. L’ultimo posto libero per la post season fa gola anche all’Istia Longobarda, che si affida ai poker di Chelli e Vagaggini per piegare 11 a 2 i Wild Boars, mentre l’esperienza di Restante trascina i rimaneggiati Cinghiali di Maremma nell’8 a 6 contro il Maremma Calcio.

SERIE C GIRONE B GROSSETO

Tutto immutato nelle prime posizioni del girone B di serie C, con le prime tre della classe che proseguono il loro torneo a giri altissimi. La capolista Edilcommercio supera agevolmente (12-2) La Scafarda, grazie a un’ottima prova corale impreziosita dalle giocate di Fazzi e Maccarucci, mentre l’Industry Crew supera a pieni voti l’esame Approdo Fc prendendo in mano fin da subito le operazioni con la coppia Trotta-Ottobrino e chiudendo la gara 15 a 7. L’Fc Garage, invece, fa ancora leva sulla propria straordinaria fase difensiva, battendo 2 a 0 il Ristorante Pizzeria Il Melograno con i due acuti di Bindi. In zona playoff i giochi non sono ancora fatti, perchè l’Inter Club, sfruttando la doppietta di D’Elia, batte 4 a 2 il Vets Futsal, mentre il rigenerato Liceo Chelli infligge un pesante stop (11-3) al Bar La Vecchia Pesa, con Vergni, Pieri e Dominici che hanno dato linfa nuova alla squadra dei giovanissimi studenti. Tre punti gratuiti, infine, per il Mugen Fc, visto il ritiro dell’Asm Calcio.

PLAYOFF + COPPA ORBETELLO/POLVEROSA/POZZARELLO/MANCIANO

Bibar Fc in copertina nella zona sud della provincia: il team di Petroselli, grazie ai gol di Antongini e Ciavattini ribalta l’andata della semifinale di Coppa Pro vincendo 11 a 2 contro il Renaioli Srl e si guadagna la finale contro i Supereroi, un dualismo che ritorna dopo il testa a testa nel campionato di Orbetello/Pozzarello. Disputate anche due gare dei playoff di serie B, con la Bottega del Pane che ipoteca il passaggio in semifinale con l’8 a 1 esterno sull’Herta Vernello: le doppiette di Poccia, Calchetti e Barbini scavano un solco importante per Tonnicchi e compagni. Bene anche la Trattoria da Maria, che vince 6 a 3 contro il Nondimeno 3.0 (Fastelli 2) nel triangolare: la coppia Tiganasu-Prodan costruisce e finalizza il successo.

CAMPIONATO FOLLONICA

La Ferramenta Scarlinese non soffre di vertigini nel campionato di Follonica, anzi manda un chiaro segnale alle rivali aggiudicandosi 9 a 4 lo scontro diretto con il Gisa Costruzioni con una prova di forza e grande concentrazione culminata nelle triplette di Pietrych, Premoli e Battistoni. Il Cave di Campglia rimane in scia, con Stamati e Gori che risolvono 12 a 4 la sfida al Riso & Sorriso (Nappi 3), mentre la Pizzeria Ballerini si affida alla coppia Tamzini-Toninelli per spuntarla di misura (9-8) contro l’agguerrita Edile Spanò in cui Arretini firma un poker. Pareggio amaro per il Piccolo Caffè (6-6) contro un Lg Tende da Sole in crescita, con Tosoni che argina il poker di Alfano, mentre il rientro di Tozzini permette al Tozzini & Ciacci di tornare ai tre punti con il 7 a 5 al Caffè Banda (Bartiromo 4).

CAMPIONATO CALCIO A 7 GROSSETO

L’Akintikotton Bau si conferma la bestia nera della capolista Fc Labriola 1931, infliggendole il secondo ko in stagione: 3 a 2 a favore del team di Di Guardo, grazie alla doppietta di Fanteria e alle parate dell’eterno Sabatini. La leadership dei ragazzi di Fallani non è in discussione, ma il Cliving si avvicina comunque con il torrenziale 11 a 4 sul Paris san Gennar: poker per Marco Letteri, con Avino e Cannatella che forniscono gol e corsa per tutto il match. Infine, vittoria di misura (4-3) del Fazzari Autotrasporti sul Sesto Senso Crossfit (Pagano 2) con tutte le reti dei nerogrigi firmate da Matteo Vecchiarelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.