Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Più posti auto, aumentano le tariffe ma serviranno ad abbellire Marina di Grosseto

GROSSETO – I parcheggi passeranno da 60 a 100, e anche le tariffe subiranno alcune modifiche, ma quanto entrerà in più nelle casse comunali verra reinvestito per le frazioni di Marina di Grosseto e Principina. La riorganizzazione, approvata dalla Giunta del Comune di Grosseto, riguarderà non solo le frazioni. «Abbiamo ritenuto opportuno procedere alla redazione di un atto unico per dare una regolamentazione univoca alla sosta in tutto il territorio comunale». Precisa il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

Per quanto riguarda Grosseto «in seguito alle richieste arrivate dalle associazioni di categoria nel periodo di Natale, nelle domeniche di dicembre, per i parcheggi attorno alle Mura saranno introdotte tariffe agevolate come nel resto dell’anno nei giorni festivi: 20 centesimi l’ora per un massimo di 2 euro». Inoltre in via Tripoli verrà individuato un parcheggio di progetto a pagamento.

A Marina invece il progetto è di più ampio respiro: intanto la sistemazione della Fortezza porterà 40 posti auto in più. Le tariffe in vigore da subito dopo pasqua passeranno da 60 centesimi l’ora ad un euro, mentre la tariffa giornaliera passerà da 3 a 5 euro al giorno «Una richiesta che ci è giunta dai commercianti che notavano come i parcheggi fossero sempre occupati occupati con soste a lunga permanenza». I proventi di quanto incamerato in più però saranno reinvestiti su Marina di Grosseto. Sono infatti previste tre nuove videocamere afferma l’assessore Fausto Turbanti «Già da quest’estate due saranno in via Elba e una in via Catalani . Saranno collegate al resto del sistema di video-sorveglianza connesso con le centrali operative di Polizia municipale, Questura e Carabinieri. L’investimento è di poco meno di 3mila euro e sarà sostenuto da Sistema anche per dare una risposta concreta ai gestori degli stabilimenti balneari che ne avevano fatto richiesta».

Tra gli obiettivi e gli investimenti che saranno sostenuti con le nuove tariffe c’è la riqualificazione dell’area della Fortezza «Martedì mattina alle 8 inizierà il ripristino dell’area – precisa Mauro Squarcia presidente Sistema -. Sono stati modificati accesso ed uscita e ci sarà una strada di servizio di accesso al canale utile in caso di incendio. Tre pozzi artesiani serviranno a soddisfare le esigenze irrigue come anche il recupero delle acque piovane raccolte dai tetti della fortezza. Inoltre ci sarà un’arena, una piccola area spettacoli da 5 mila metri quadri. Molto più verde e punti luce anche di notte oltre al cemento drenante».

Parte degli introiti servirà a finanziare nel 2019 anche un’ulteriore operazione, cioè quella di miglioramento del parcheggio a Sud del canale San Rocco, e la creazione a Principina di un collegamento tra i due parcheggi di via dello Squalo e piazzale Tirreno, anche per garantire sicurezza.

E Turbanti sottolinea «Le decisioni sono state prese a seguito della concertazione con la Proloco di Marina e Principina con cui è in corso un’ottima collaborazione. Tutto è iniziato con una richiesta dell’associazione, cui sono seguiti degli incontri. Tra i principali punti dolenti la tendenza a occupare posti auto per giorni e la mancanza di disciplina nella sosta».

«Ci è stato chiesto di segnalare le criticità e le esigenze nell’ottica di ottimizzare il territorio – afferma Maurizio Biancotti presidente della Pro loco di Marina e Principina. Su Marina non c’è un vero problema parcheggi nel senso del numero visto che viale dei platani è vuoto anche a luglio e agosto. Ma serve una ottimizzazione indicazioni ai turisti per segnalare dove trovare i posti liberi; come anche intervenire sui parchi giochi o la riqualificazione della Fortezza. Ovviamente speriamo che, come promesso, questi soldi vengano reinvestititi qui. E tra le richieste per il futuro c’è anche quella di varchi d’accesso con sbarra per la ztl».

Marina di Alberese

A Marina di Alberese resta valida fino al 31 marzo 2022 la convenzione sottoscritta dal Comune di Grosseto, Parco regionale della Maremma e Sistema Srl per la gestione del parcheggio, documento che elenca orari della sosta e tariffe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.