Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Impresa Gavorrano, Cuneo battuto e scavalcato nello scontro salvezza

GROSSETO – Impresa del Gavorrano allo Zecchini con il 2-0 vincente alla diretta rivale di classifica Cuneo, battuta e scavalcata in graduatoria. Dopo i sei punti tolti all’Arezzo e con questa prestazione dai due volti il gruppo di Favarin conquista il quart’ultimo posto, con ancora cinque gare da disputare.

Gara inizialmente non brillante con poche costruzioni offensive; primo brivido al 10′ col palo di Bruni alla sua stessa porta, ma Falcone vigila.

Il Gavorrano cerca di muoversi con ordine e preme con paio di azioni fra cui una con tiro di Conti, ma la traiettoria è alta.

Miracolo di Moschin al 38′ su tiro ravvicinato di Brega nella prima vera occasione da gol dei locali.

Subito a inizio ripresa minerari più in partita e ma il tiro di Vitiello è troppo lungo e viene ulteriormente allontanato da Moschin. Due minuti e bella chance anche per Brega su corner, ma senza riuscire a colpire la sfera. Ancora Gavorrano insidioso con tiro di Marchetti a cercare Moscati, ma sulla successiva punizione niente di fatto.

Ancora attacchi di marca maremmana con continui duelli a centrocampo; al 24′ Sarzi Puttini a terra ma espulso per bestemmia. Poco dopo massima punizione per il team di Favarin per atterramento su mischia: dal dischetto Damonte non sbaglia l’1-0.

I piemontesi non mollano e ci provano con incursione di Zamparo che viene atterrato in area, ma per l’arbitro è tutto regolare. A seguire, solo Gavorrano, che sfrutta gli spazi concessi e prova a raddoppiare in contropiede. Dopo un paio di tentativi mancati di poco, con Brega e poi Barbuti imprecisi, al 47′ è Remedi su suggerimento proprio di Barbuti a mettere in cassaforte i tre punti per un 2-0 da urlo.

 

GAVORRANO: Falcone, Ropolo,Bruni, Marchetti, Moscati (Barbuti), Damonte, Brega, Papini, Conti (Remedi), Mori, Vitielo. A disposizione: Pagnini, Cogno, Luciani, Malotti, Ferrante, Favale, Maistro, Gemignani, Reymond. All. Favarin.

CUNEO: Moschin, Sarzi Puttini, Rosso, Conrotto, Zamparo, Schiavi (Cristini), Gerbaudo (Bruschi), Di Filippo (Galuppini), Dell’Agnello, Zigrossi, Zappella (Boni). A disposizione: Bambino, Baschirotto, Secondo, Pellini, Testoni, Maresca. All. Viali.

ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro; assistenti Mitica di Bari e Netti di Napoli.

MARCATORI: 30′ st (rig.) Damonte, 47′ st Remedi.

NOTE: espulso al 24′ st Sarzi Puttini; recuperi 2’+5′.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.