Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via i camp estivi di atletica, dal 2019 entrano nelle giornate europee dello sport

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Prendono il via, organizzati dall’Atletica castiglionese, la stagione dei camp estivi di atletica 2018 organizzati dall’atletica castiglionese che, dal 2019, entreranno a far parte delle giornate europee dello sport.

Oltre ai ragazzi della cittadina costiera, potranno partecipare anche i loro coetanei provenienti da tutta Italia e dall’estero, ma anche gli adulti, appassionati di questa disciplina sportiva.
La società della presidente Barbara Belli, aprirà le porte del rinnovato stadio di Casa Mora ed in aggiunta agli allenamenti sulle piste e le pedane, si stanno definendo altri momenti di vacanza da trascorrere in angoli suggestivi del territorio, con gite al mare, laboratori di teatro e di educazione ambientale.
“I camp di atletica – afferma il sindaco Giancarlo Farnetani – sono un modo piacevole di fare vacanza, praticando lo sport preferito. L’idea che ci ha sottoposto l’Atletica castiglionese, sarà un ulteriore tassello da inserire dal prossimo anno, per incrementare il turismo sportivo, che portiamo avanti dal 2014 con le Giornate europee dello sport”.

“Siamo già operativi – afferma Elisabetta Artuso, tecnico specialista Fidal, ex nazionale degli 800 metri, che ha studiato e predisposto i camp estivi a Castiglione della Pescaia – e in questi giorni lo stadio è stato preso d’assalto da molti atleti stranieri, che condividono con noi la passione per l’atletica”.
“Prossimamente, subito dopo le festività pasquali – rivela il tecnico – ospiteremo una società romana, l’Atletica vaticana, che porterà oltre 50 atleti ad allenarsi al Casa Mora, ma lavoriamo incessantemente per l’organizzazione del camp di giugno e su quello di settembre, che dureranno un’intera settimana e sono già molti anche i weekend dove ospiteremo gruppi di atleti”.
“I camp inizieranno con il kids camp – spiega il tecnico – riservato ai ragazzi dai 6 ai 10 anni, poi sarà la volta del training camp, specifico per atleti dai 16 ai 25 e per gli adulti che praticano a livello agonistico tutte le specialità dell’atletica leggera. Successivamente ci dedicheremo ai frequentatori del young camp, atleti di età fra gli 11 – 16 anni, che praticano già l’atletica leggera e desiderano approfondire le varie specialità, lavorando sulla tecnica e confrontandosi con i coetanei”.

Una delle mattinate della settimana di camp sarà dedicata alla conoscenza dell’atletica attraverso il racconto dell’esperienza realmente vissuta di un ex atleta professionista. Elisabetta Artuso, che ha nel suo palmares otto titoli assoluti sugli 800 metri e un personal best di 2’01”04, si sottoporrà alle domande dei frequentatori di questi stage e diventerà per un giorno l’allenatrice di tutti i presenti, spiegando i segreti per la pratica dell’atletica leggera di alto livello.

I camp settimanali, saranno all’insegna dell’atletica, ma anche vacanza e divertimento.
“Ai ragazzi – conclude Elisabetta Artuso – sarà dedicata molta attenzione. Cercheremo di approfondire con loro il valore dell’etica sportiva, il rispetto, l’onestà e la lealtà, la sana competitività, la fiducia reciproca, il rifiuto di mezzi illeciti e scorretti per raggiungere la vittoria, l’opposizione ad ogni discriminazione, il rispetto del fair play e la lotta contro ogni forma di doping. Questi sono i principi con cui abbiamo pensato il progetto camp 2018”.
La settimana praticando atletica a Castiglione della Pescaia comprenderà fra gli altri appuntamenti due giornate di allenamento al mare, una gita con snorkeling nelle acque antistanti Rocchette, test funzionali con esperti del settore.
Per maggiori informazioni: elisabettaartuso74@gmail.com o telefonando al numero 3475795971.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.