Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Troppi veicoli abusivi nella ZTL: a breve l’attivazione dei varchi automatici

FOLLONICA – A breve saranno attivati i due varchi ZTL voluti dalla giunta, che ha progettato un sistema di controllo automatico degli ingressi nelle zone a traffico limitato che interessano attualmente il tratto residenziale e commerciale di via Amorotti e di Via Fratti, vicino al lungomare.
In attuazione della Legge n. 122, il Comune di Follonica da diversi anni ha adottato discipline di limitazione del traffico dei veicoli nel centro storico e sul lungomare cittadino, funzionali a limitare la congestione della circolazione e a garantire maggiore sicurezza per i pedoni, contenendo l’inquinamento atmosferico e acustico nelle aree a più alta frequentazione turistica.

Nel corso degli anni le Z.T.L. del lungomare e dell’area pedonale del centro storico hanno avuto adeguamenti rispetto a orari di accesso e veicoli autorizzati, con maggiori garanzie sia in termini di fruizione del tempo libero e del riposo sia per la sicurezza, con maggiori incentivi per le attività commerciali.
La giunta follonichese adesso ha scelto di effettuare un’operazione di particolare importanza per la salvaguardia delle zone ad alta presenza di residenti e turisti, progettando un sistema di controllo automatico degli ingressi nelle ZTL che interessano attualmente il tratto residenziale e commerciale di via Amorotti e di Via Fratti, vicino al lungomare “Con il controllo automatico degli accessi alla ZTL – dice il sindaco Andrea Benini -l’Amministrazione Comunale prosegue nella pedonalizzazione della ZTL, migliorandone la qualità e la vivibilità, per poter fruire in modo completo e funzionale degli spazi cittadini, consentendo alle persone di condividere il centro della città in condizioni di maggiore sicurezza.

Il sistema di controllo automatico, con varchi elettronici, consente di verificare, attraverso un monitoraggio continuo basato sulla lettura della targa, il diritto di accesso dei veicoli, e avviare, nel caso siano privi di autorizzazione, il procedimento sanzionatorio “Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha rilasciato – aggiunge il Vicesindaco Andrea Pecorini – come da norma e da richiesta del Comune di Follonica, la necessaria autorizzazione per il funzionamento dei varchi, che a breve saranno attivati. Il sistema di controllo fungerà da deterrente, evitando di far confluire coloro che, confidando nell’impossibilità di un controllo costante da parte degli organi di polizia stradale, di fatto percorrono in auto, o sostano, nella ZTL. Il transito dei veicoli abusivi sovraccarica in maniera notevole la Z.T.L., creando problemi di congestione ma anche di sicurezza e, pur con un controllo costante da parte degli operatori della Polizia Municipale, talvolta effettuato con presidi fissi di agenti nei due turni diurni, non si riesce a limitare i transiti irregolari”.

“L’obiettivo che si vuole perseguire – conclude il sindaco Benini – è sostanzialmente quello di arginare il flusso dei veicoli, tutelando il patrimonio infrastrutturale cittadino: via Fratti accede a due piazze centrali, fortemente vissute e frequentate anche di sera, come piazza del Popolo e piazza a Mare, mentre via Amorotti, a seguito di un forte restyling, è divenuta una delle vie più belle della città che deve essere preservata da atteggiamenti selvaggi e incuranti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.