Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La denuncia : «Viabilità rurale abbandonata da Provincia e Comune»

Più informazioni su

ROCCALBEGNA – “Dal sindaco alla giunta, dalla Provincia alla Regione: la questione della viabilità nelle zone rurali sembra essere scomparsa dall’agenda dei nostri politici” la denuncia arriva dal “Collettivo Ricostruire in Comune” che definisce quella delle strade una situazione insostenibile e dannosa per l’economia locale.

“Una situazione insostenibile – scrive il Collettivo in una nota – in quanto la provincia non ripara le strade di sua competenza e ne vieta l’utilizzo a moto e biciclette, mettendo limiti di velocità difficili da tenere per qualsiasi autoveicolo. Il comune, nonostante i molti solleciti, non stimola correttamente la loro manutenzione, lasciando che le strade siano erose dagli agenti atmosferici e che le carreggiate si restringano sempre più.

“Un freno all’economia locale perché – prosegue il Collettivo – con questi presupposti, fare impresa in questo territorio assume aspetti utopici. I clienti che scelgono gli agriturismi della zona sono cittadini con poca esperienza di strade bianche, figuriamoci poi se queste strade sono a carreggiata ridotta a causa di cespugli di marruche, seminata da sassi acuminati piantati nel terreno o con buche enormi dentro le quali rischiano di distruggere le loro auto. Pertanto, mesi e mesi di duro e costoso lavoro fatto di pubblicità online, fiere, pubblicazioni, rischiano, e sempre più spesso sono, vanificati da una viabilità orribile che anche cento anni fa sarebbe stata considerata un problema”.

“Il nostro laboratorio di idee non accetta una situazione simile – dice Ricostruire in Comune – incitiamo, quindi, sindaco e giunta a sollevare la questione della viabilità, a fare pressione sugli organi competenti e a lavorare con più dinamismo e precisione sulle domande di finanziamento nazionali ed europee. Occorre svegliarsi dal letargo e cercare i fondi dove sono, ispirandosi a modelli di sviluppo più innovativi per attrarre imprenditori e turisti che rilancino l’economia del territorio”.

In sintesi, Ricostruire in Comune propone di :
Recensire con precisione le criticità del sistema viario del Comune di Roccalbegna;
Recensire con precisione le esigenze degli attori economici del comune in termini di viabilità;
Elaborare un un documento strategico sul miglioramento delle strade difficilmente percorribili;
Elaborare un documento previsionale sui benefici economici che il Comune trarrebbe da un miglioramento della rete stradale;
Elaborare un bilancio dettagliato degli interventi (costi e benefici);
Creare un tavolo di discussione con i comuni limitrofi per creare una strategia di miglioramento della viabilità comune;
Fare pressione sugli organi istituzionali competenti in materia (Provincia, Regione, enti privati) e rilanciare la problematica a livello mediatico;
Ricerca costante di fondi e finanziamenti nazionali ed europei;
Riunioni pubbliche di informazione;
Atelier educativi per sensibilizzare la cittadinanza ad una migliore gestione della viabilità.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.