Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Chicago a Follonica: studenti americani e maremmani diventano “gemelli”

Più informazioni su

FOLLONICA – Si era concluso il 4 ottobre 2017  il gemellaggio tra gli studenti follonichesi e gli studenti della  Lyons Township High School di Chicago, iniziato il 20 settembre e organizzato grazie all’impegno del Dirigente Scolastico e di un gruppo di insegnanti, impegno iniziato subito dopo un contatto tra le due scuole avvenuto durante la visita di un gruppo americano in Toscana tre  anni fa.

In tutto 22 alunni dell’Istituto statale d’istruzione superiore accompagnati dalle professoresse Ale Probo Asunta e Paola Turbanti, avevano avuto  la possibilità di frequentare le lezioni della scuola americana (dove fra le varie lingue si studiano l’ italiano e il latino) insieme al proprio compagno ospitante. Ogni ragazzo italiano era stato  accolto da una famiglia con la quale era già in contatto da tempo. Durante la permanenza i nostri ragazzi avevano  partecipato a vari eventi organizzati dalla scuola, come il ballo annuale, le gite e le visite guidate.

E adesso gli  alunni americani, che  hanno accolto gli studenti follonichesi, sono enuti  nella città del golfo! Dal 18 al 27 marzo, 26 studenti della Hight scholl di Chicago sono  stati qui, ospiti dei compagni italiani, nelle famiglie follonichesi, per una esperienza interessante e formativa. I ragazzi hanno fatto lezione al liceo follonichese, ed hanno avuto modo di visitare Siena, Pisa , Lucca ;Massa Marittima  e Grosseto (tutti ospiti dell’Istituto alberghiero).

Le insegnanti  Ale Probo Asunta e Elena Zanaboni hanno organizzato un programma didattico ricco e vario: la scorsa settimana sono stati accolti dal sindaco Andrea Benini in sala consiliare e hanno visitato il Magma, con la visita guidata dell’Assessora Catalani, che ha reso il momento unico per  competenza e conoscenza.

Anche il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini  ha salutato i ragazzi, e lunedì sera i genitori italiani hanno organizzato una cena di gala per salutare  gli studenti americani, partiti poi per  visitare Firenze e Roma, prima di tornare a casa. Una esperienza che resta nel cuore di tutti, ragazzi, genitori ed insegnanti.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.