Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parco nazionale delle Colline Metallifere e turismo sostenibile. Se ne parla a Ribolla 

Domani, mercoledì 28 marzo, alle 17, incontro sulla Cets, Carta europea per il turismo sostenibile

RIBOLLA – Lo sviluppo della Cets, Carta europea per il turismo sostenibile nelle aree protette nel Parco Nazionale delle Colline Metallifere fa tappa alla Porta del Parco di Ribolla. Domani, mercoledì 28 marzo, alle ore 17, il tema sarà al centro dell’incontro in programma nella struttura in Piazza della Libertà, organizzato dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere con il patrocinio del Comune di Roccastrada, che fa parte del Parco stesso, e primo di una serie di incontri che toccheranno anche gli altri Comuni del Parco.

Il Parco Nazionale delle Colline Metallifere ha ottenuto la certificazione Cets, Carta europea per il turismo sostenibile nelle aree protette da Europarc Federation nel 2014 e sta portando avanti un percorso partecipativo insieme a istituzioni e imprenditori dei sette Comuni membri del Parco: Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino. Durante i vari incontri è stato messo a punto un documento intitolato “Piano di Azione per il Turismo Sostenibile” in cui il Parco, le amministrazioni locali, le associazioni e gli imprenditori privati si sono impegnati in una serie di 46 azioni molto concrete a sostegno della economia e dell’ambiente. Alla luce di quanto fatto finora, l’incontro in programma alla Porta del Parco di Ribolla offrirà l’occasione per iniziare a fare il punto della situazione e avviare un processo di aggiornamento e revisione del Piano di Azione confrontandosi sulle nuove possibilità di finanziamento e sulle azioni da intraprendere.

“La Carta europea per il turismo sostenibile nelle aree protette e le azioni concrete che si stanno avviando nei Forum – aggiunge Lidia Bai, presidente del Parco Nazionale delle Colline Metallifere – stanno dando risultati molto positivi e intendiamo organizzare una serie di incontri nei Comuni che fanno parte del Parco per far conoscere in modo diffuso agli operatori turistici pubblici e privati l’attività che viene svolta. Iniziamo con il Comune di Roccastrada, partner molto attivo in vari progetti che il Parco sta seguendo e l’obiettivo è quello di estendere la rete della CETS, ascoltare le idee e le proposte di chi opera nel settore del turismo e creare nuove sinergie e proficue collaborazioni”.

“Il Parco Nazionale delle Colline Metallifere – afferma Emiliano Rabazzi, assessore alla cultura di Roccastrada – rappresenta un patrimonio molto importante sul nostro territorio sotto l’aspetto storico, culturale e sociale e la sua tutela e promozione è uno degli obiettivi che unisce, da sempre, i soggetti che ne fanno parte e le comunità locali. Tutti insieme possiamo contribuire alla sua valorizzazione e alla sua crescita, guardando sempre di più al turismo sostenibile e a uno sviluppo economico attento all’ambiente. L’incontro a Ribolla andrà proprio in questa direzione e sarà aperto al contributo di tutti coloro che vorranno partecipare, a partire dagli imprenditori della zona”.

Informazioni. La partecipazione all’incontro di mercoledì 28 marzo è aperta a tutti e gratuita, ma è richiesta la prenotazione registrandosi al link sul sito www.eventbrite.it(https://www.eventbrite.it/e/biglietti-incontro-carta-europea-turismo-sostenibile-cets-44334552841).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.