Mediaworld è di nuovo sciopero: giovedì il presidio a Grosseto

GROSSETO – I lavoratori di Mediaworld scendono di nuovo in piazza: giovedì 29 marzo, dalle 10, è in programma lo sciopero unitario, indetto in tutta la Toscana da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs.
Anche a Grosseto, quindi, i lavoratori potranno manifestare contro le scelte dell’azienda, che intende chiudere il punto vendita di Grosseto il 31 marzo.

Dopo la decisione di serrare il negozio al centro commerciale Aurelia Antica, i lavoratori hanno ricevuto lettere di trasferimento a Parma e Reggio Emilia “Una mossa che dietro la proposta di trasferimenti – commentano i sindacati – nasconde licenziamenti”.

“Mediamarket – proseguono – si è arricchita nel nostro paese e non vuole prendersi la propria responsabilità etica e sociale nei confronti dei lavoratori”. Per questo, proprio per riaffermare i diritti di questi lavoratori, Cgil, Cisl e Uil saranno presenti al presidio presso il centro commerciale Aurelia Antica giovedì dalle 10.

Commenti