Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atti vandalici alla Casa del Popolo, Pd: «Dura condanna, clima pesante contro il partito»

Più informazioni su

GAVORRANO – «Il Partito Democratico di Gavorrano esprime forte preoccupazione per l’ennesimo raid vandalico di cui è stata oggetto la nostra sede, la Casa del Popolo di Bagno di Gavorrano». Inizia così la nota del Pd di Gavorrano con cui il partito esprime preoccupazione per gli atti vandalici che hanno riguardato due notti fa la Casa del Popolo di Bagno di Gavorrano.

«Un gesto che segue molti altri assalti subiti dalle sedi del nostro partito in tutta Italia. Ciò che in altri momenti sarebbe stato derubricato ad una bravata, ad un gesto di balordi di paese, oggi non possiamo evitare di leggerlo come una conseguenza del clima di odio e di intolleranza alimentati contro il nostro partito, additato come la causa di tutti i mali di questo paese; invitiamo tutti quindi alla moderazione dei termini e al ripristino di un civile e corretto confronto politico, anche in vista delle prossime amministrative».

«La Casa del Popolo non è solo la sede del nostro partito, ma è anche un luogo di aggregazione sociale a disposizione della comunità, sede di associazioni e molto altro, ed è tenuta viva e mantenuta grazie alle iniziative di autofinanziamento come la Festa de l’Unità e al contributo, impegno e generosità di tanti semplici volontari sin dall’epoca della sua costruzione. Noi non ci faremo intimidire da minacce via social e da questi gravi atti vandalici e, con umiltà e dedizione, insieme a tutti i nostri militanti, simpatizzanti e dirigenti, continueremo con ancora più convinzione la nostra attività politica nell’interesse dei cittadini e contro qualsiasi estremismo».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.