Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Maremma nasce il “bosco incantato”: ecco la nuova casa delle farfalle

I 50 studenti del Liceo Scientifico, Scienze Umane e Linguistico I.I.S di Roma hanno piantumato 150 nuove piante all’interno del Centro nazionale di Legambiente a Rispescia. Piante autoctone ed essenze odorose sono state messe a dimora nel Giardino delle Farfalle grazie alla raccolta punti effettuata in collaborazione con Simply Etruria

Più informazioni su

RISPESCIA – Sono 150 le nuove piante messe a dimora venerdì 23 marzo nel Centro nazionale “Il Girasole” di Legambiente a Rispescia dai 50 studenti del Liceo Scientifico, Scienze Umane e Linguistico I.I.S Via dei Papareschi di Roma, che hanno piantumato, con l’aiuto degli educatori di Legambiente e dei ragazzi del servizio civile, piante autoctone ed essenze odorose all’interno del Giardino delle Farfalle e in altre aree verdi del Centro.

“Attualmente la popolazione di farfalle è in forte diminuzione – spiega Angelo Gentili della Segreteria Nazionale di Legambiente – A causa dell’eccessiva meccanizzazione dell’agricoltura e dell’utilizzo di prodotti chimici stanno infatti scomparendo gli ambienti agricoli tradizionali a cui le farfalle sono particolarmente legate. Questa giornata è molto importante perché con l’aiuto degli studenti e di Simply Etruria possiamo dare una nuova veste al giardino del Centro di Legambiente così da offrire alle farfalle una piccola oasi verde in cui vivere e, al tempo stesso, amplificare l’offerta del Centro didattico”.

“E’ un vero piacere partecipare per l’ottavo anno consecutivo a questa giornata dedicata alla piantumazione – spiega Paolo Panti, responsabile marketing della Cooperativa Simply Etruria Retail – Il nostro grazie va ai tanti clienti che hanno deciso di aiutare e sostenere l’ambiente, devolvendo i punti della Collection a Legambiente. È grazie alla loro generosità che anche quest’anno sosteniamo il progetto di piantumazione di nuovi alberi all’interno del “Centro Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile il Girasole”, alle porte del Parco Naturale della Maremma. Si tratta un’area verde di 171 ettari, recentemente diventata “Zona di Protezione della Fauna Migratoria”, dove ha sede il centro di Legambiente”.

Per creare un’oasi per le farfalle è necessario scegliere le piante da loro preferite; pertanto sono state selezionate e piantumate 150 piante tra cui essenze odorose come il timo, la lavanda, il mirto e il finocchio. L’iniziativa di ristrutturazione del Giardino delle Farfalle e di potenziamento delle aree verdi del Centro “Il Girasole” di Rispescia è stata resa possibile grazie alla raccolta punti effettuata in collaborazione con Simply Etruria.

L’iniziativa nasce infatti da una pluriennale collaborazione tra Legambiente e Simply Etruria: quest’ultima ha scelto, come già fatto negli anni procedenti, di inserire tra i premi del proprio catalogo di raccolta punti legati alla spesa (e nell’ambito dell’operazione “Fantastica 2017”), la facoltà per i propri clienti di destinare un quantitativo di punti spesa ad un progetto di piantumazione. Legambiente e Simply Etruria hanno molto a cuore gli alberi e la loro salute e per questo ogni anno organizzano una giornata di piantumazione con l’aiuto dei ragazzi, i cittadini del futuro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.