Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parco giochi allagato: tra i cittadini è polemica. Casamenti «Colpa del maltempo»

ORBETELLO – Parco giochi per i bambini allagato. Scatta la polemica, ma il sindaco rassicura.

E’ tornato il freddo e anche la pioggia. La scorsa mattina i frequentatori del parco giochi per i più piccoli a Neghelli si sono trovati davanti «ad un vero e proprio acquitrino». L’impossibilità di usufruire del parchetto, per altro da poco restaurato e messo in sicurezza dal comune, ha creato non poco malcontento fra i cittadini.

Nella serata di ieri è infatti apparso un post su Facebook, con foto e critica all’attuale situazione del giardinetto. Sono scattate subito le polemiche e nei commenti si legge la perplessità dei cittadini che chiedono chiarimenti su quello che è successo. Ci si chiede «perché ad esempio, dopo i recenti lavori di messa in sicurezza ci possano essere disagi tali a causa del maltempo».

Non ha tardato ad arrivare la replica del sindaco, Andrea Casamenti «Il maltempo ha colpito un po’ tutte le zone verdi del nostro paese e lì dove la vegetazione e il terreno sono più predisposti, si sono formate pozze e laghetti di fango. Questo però non significa che il giardinetto abbia dei problemi strutturali – continua -. Dopo aver preso visione della situazione e dopo aver discusso con gli addetti ai lavori, possiamo dire tranquillamente che il giardinetto si è allagato a causa delle forti raffiche di pioggia e nient’altro. Ad ora la situazione è rientrata nella norma e l’acqua sta pian piano ritirandosi. Il nuovo giardino pubblico di Neghelli è stato fortemente voluto dall’amministrazione che continua ad esser contenta del risultato dei lavori».

Non è chiaro se poi verranno presi provvedimenti e se ci saranno lavori aggiuntivi in futuro per eliminare alla base il problema. Ad ora il parchino è tornato alla normalità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.