Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contributi sino a 10 mila euro per chi investe in attività nel centro storico per rilanciare turismo e artigianato

SANTA FIORA – Rilanciare le attività artigianali e turistiche e favorire la nascita di nuovi progetti imprenditoriali nel centro storico di Santa Fiora. Con questo obiettivo Comune e Cosvig hanno pubblicato un bando per  l’erogazione di contributi in conto capitale.

Il bando “a sportello” prevede che saranno finanziati i primi progetti che perverranno e che saranno ritenuti ammissibili. I progetti dovranno avere un ammontare minimo di spese rendicontabili pari a 5mila euro ed il contributo massimo erogabile sarà  di 10mila euro.

Si tratta di una misura a cui teniamo molto – spiega il sindaco Federico Balocchi – che rientra nel più ampio progetto di valorizzazione del centro storico, a cui il Comune sta lavorando da qualche anno a questa parte, con molteplici azioni che vanno dagli investimenti sulla promozione turistica, ai lavori di riqualificazione delle vie, della piazza e della cinta muraria. Il centro storico di Santa Fiora è tanto antico quanto tipico, un piccolo scrigno di storia, architettura e arte, da tutelare e valorizzare. Ma è evidente che in questo percorso di valorizzazione rivestono un ruolo fondamentale le attività imprenditoriali, la presenza delle quali, è garanzia per la vita stessa di quelle piazze e di quelle vie”.

“Il bando – prosegue Balocchi – segue due direttrici: le attività turistico-ricettive e le attività artistiche e artigianali.  È stato pensato come incentivo per rilanciare le piccole attività e le botteghe storiche, che desiderano migliorare o ampliare l’offerta, ma anche per l’insediamento di nuove attività e per incentivare le start up nel centro storico. L’importante è che a presentare la domanda sia un’impresa già esistente o che si impegni comunque a costituirsi come tale nei termini previsti dal bando, una volta riconosciuto il contributo.”

Il bando è rivolto a botteghe, attività artigianali e laboratori artistici  localizzati in piazza del Suffragio, piazza 12 giugno, via Sforza, via dell’Olmo, piazza dell’Olmo, piazza San Michele, piazza Arcipretura e piazza S. Agostino. Inoltre è rivolto alle attività turistico – ricettive da realizzare nel centro storico.

Gli interventi su cui è possibile richiedere il contributo saranno: ristrutturazioni di immobili e spese per innovazione di prodotto e di processo, acquisto di attrezzature; avvio di nuove imprese, contributi per i costi di gestione imprenditoriale compreso il canone dovuto per l’affitto del fondo; interventi inerenti l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili e per il risparmio energetico.

Leggi il bando qui: http://www.distrettoenergierinnovabili.it/der/s/cosvig/bandi-cosvig/incentivazione/2018_02_16%20BAndo%20Valoriz%20Centro%20Storico%20Santa%20Fiora%20web

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.