Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

 “Giornata mondiale dell’acqua”, a Castiglione della Pescaia al via gli incontri con le scuole

Iniziati oggi, lunedì 19 marzo, gli appuntamento promossi da Acquedotto del Fiora in occasione della "Giornata mondiale dell’acqua" del 22 marzo, dedicata quest'anno a "Nature for water" (La natura per l’acqua). Primi protagonisti gli alunni della 4A, 4B e 5B della scuola primaria delle Paduline, impegnati nei progetti di educazione ambientale "Il viaggio dell’acqua andata e ritorno" con Legambiente Grosseto e "Alla ricerca dell’acqua perduta" con Roberta Margiacchi della cooperativa Maremmagica   

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Al via oggi, lunedì 19 marzo, il fitto programma di iniziative promosse da Acquedotto del Fiora per celebrare la “Giornata mondiale dell’acqua” del 22 marzo, dedicata quest’anno a “Nature for water” (La natura per l’acqua). Sono state le classi 4A, 4B e 5B della scuola primaria delle Paduline di Castiglione della Pescaia ad aprire il calendario di incontri per presentare i progetti educativi promossi dal gestore in collaborazione con associazioni ed enti del territorio, che hanno coinvolto oltre 3800 alunni degli istituti di ogni ordine e grado delle province di Grosseto e Siena.

Protagonisti dell’incontro odierno, a cui hanno partecipato anche il vicesindaco del comune di Castiglione della Pescaia Elena Nappi e il presidente di Acquedotto del Fiora Emilio Landi, i percorsi educativi  “Il viaggio dell’acqua andata e ritorno” con Legambiente Grosseto e “Alla ricerca dell’acqua perduta” con Roberta Margiacchi della cooperativa Maremmagica.

“Alla ricerca dell’acqua perduta. Indagine sulle cause e gli effetti della carenza idrica” ha come obiettivo far comprendere il valore dell’acqua come bene comune e diritto fondamentale dell’uomo, promuovendo comportamenti virtuosi rispetto all’uso e alla gestione della risorsa acqua. Al termine del progetto gli studenti hanno realizzato un testo illustrato (racconto, favola o fumetto) con tema “Alla ricerca dell’acqua perduta”, prendendo spunto dagli argomenti trattati nel percorso educativo.

“Il viaggio dell’acqua andata e ritorno” vuole sensibilizzare i cittadini del futuro a un uso consapevole delle risorse idriche, sviluppando iniziative di cittadinanza attiva in cui ognuno riconosca il proprio ruolo nella salvaguardia dell’acqua. Un’attenzione particolare è stata posta sulla conoscenza del ciclo dell’acqua dal punto di presa naturale fino alle abitazioni e da qui alla depurazione e al ritorno in ambiente, favorendo la conoscenza del servizio idrico e incentivando il consumo dell’acqua della rete idrica come acqua buona da bere.

Il ciclo di incontri con le scuole prosegue domani 20 marzo nell’aula magna in Pian dei Mantellini a Siena, il 21 e 22 a Grosseto, rispettivamente nell’aula magna del polo liceale statale “P. Aldi” e presso l’hotel “Fattoria la Principina”, per concludersi il 23 presso la sorgente dell’Ermicciolo di Vivo d’Orcia.

Tra le iniziative in programma per la “Giornata mondiale dell’acqua” anche l’apertura al pubblico, il 22 marzo, della  sorgente Galleria Nuova di Santa Fiora (su prenotazione: fax 0564 22383, e-mail minieredimercurio@gmail.com) e un contest fotografico su Instagram fino al mese di maggio, con tema “Acqua e natura”.

Programma completo delle iniziative e informazioni sul contest sul sito www.fiora.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.