Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Via della Pace, Mascagni «I cittadini vogliono più isole pedonali»

GROSSETO – Dopo una serie di incontri, organizzati dal circolo pace del Pd, tra cittadini e consiglieri comunali di riferimento, il gruppo ha presentato un’interrogazione che richiede la realizzazione di 3 nuove isole pedonali in via della Pace.

“Via della Pace presenta criticità dovute all’estensione, al volume di traffico e alle numerose attività commerciali presenti – scrivono Mascagni e i suoi – nel corso degli anni si sono verificati numerosi sinistri che hanno coinvolto soprattutto le utenze deboli in corrispondenza di alcuni attraversamenti pedonali. Al fine di risolvere tali criticità, relativa a questa via come ad altre vie, l’Amministrazione comunale nell’ottobre 2015 decise di investire € 95.000 per realizzare isole salva pedone. Nell’ambito di tal piano sono state realizzate tre isole salva pedoni in via della Pace, che hanno sino ad oggi notevolmente ridotto le criticità, dimostrando quindi di ben funzionare”.

“Ora sarebbe necessario completare l’opera – prosegue il gruppo consiliare – prevedendo la realizzazione di isole pedonali in corrispondenza degli ulteriori tre attraversamenti di via della Pace, nella parte che porta all’intersezione con la via Aurelia. Tale esigenza è emersa nel contro degli incontri settimanali organizzati dal Circolo Pace del PD tra i consiglieri comunali ed i cittadini”.

“Abbiamo presentato l’interrogazione – conclude Mascagni – per dar voce alla richiesta dei cittadini di quella zona e chiedere all’Amministrazione comunale se abbia intenzione di dar seguito all’ottima iniziativa adottata nell’ottobre 2015 realizzando le isole salva pedoni negli attraversamenti che ancora ne sono sprovvisti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.