Allevava animali selvatici abusivamente e li lasciava vagare liberamente: blitz della Forestale

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Gli animali venivano lasciati bradi, liberi di vagare senza alcun controllo, con un pericolo per chi si trovava a passare in zona. Da questo era scattata la segnalazione che aveva portato il groppo forestale dei carabinieri ad indagare su un’azienda agricola nella zona di Valpiana, nel comune di Massa Marittima.

I militari hanno scoperto che l’uomo deteneva in maniera irregolare e abusiva animali da allevamento e fauna selvatica, così come è stato accertato anche dai veterinari della Asl intervenuti. Un vero e proprio allevamento abusivo tra cui piccoli di cinghiale, catturati e tenuti rinchiusi in gabbie piccolissime. Il responsabile è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per  maltrattamento di animali, per i quali è stato effettuato il sequestro.

Più informazioni su

Commenti