Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fogne in città, interventi per 1,5 milioni di euro in tre anni. Subito cantieri a Cassarello e Salciaina

Più informazioni su

FOLLONICA -Dopo avere attivato, con una ordinanza sindacale del 2016, un’ importante azione per le verifiche di adeguamento da parte dei cittadini della separazione degli scarichi delle acque bianche dagli scarichi delle acque nere per impedire inquinamento e migliorare il sistema di smaltimento delle acque, l’Amministrazione comunale di Follonica, contemporaneamente, ha avviato un piano generale delle reti fognarie per procedere verso interventi di separazione delle reti fognarie pubbliche partendo dai quatieri di Cassarello e Salciaina (nella foto via Lago di Bracciano dove è previsto il primo intervento).

“La zona di Cassarello-Salciaina – dichiara il vice sindaco ed assessore ai Lavori Pubblici Andrea Pecorini –ha urgente necessità di interventi per le note criticità che riguardano, oltre alle questioni fognarie vere e proprie, anche gli allagamenti che si verificano con una certa frequenza, tanto che già nel 2009 è stato effettuato uno studio generale per individuare i possibili scenari progettuali per mitigare gli effetti dannosi delle piogge, studio attualmente inserito nelle valutazioni generali che riguardano gli effetti della realizzata vasca di laminazione sul fiume Pecora da parte di Regione e Consorzio bonifica. A supporto e completamento di questo studio il Comune di Follonica ha proceduto ad approvare lo studio di fattibilità tecnica ed economica, redatto dal Raggruppamento Temporaneo di professionisti costituito dall’ing. Massimo Bigini, ing. Alberto Rabai e Ing. Alessandra Ugolini per gli interventi di separazione delle reti fognarie.”

Gli interventi saranno articolati in tre stralci funzionali indicati nel programma triennale delle ppere pubbliche 2018/2020 per un importo complessivo circa di 1.590.000 euro.

“Il primo stralcio – continua Pecorini – è inserito nel Bilancio di quest’anno, per un importo di 240.000 euro e riguarda il potenziamento della stazione di sollevamento di via Lago di Bracciano, la realizzazione di un nuovo collettore per acque meteoriche in Via Umbria e altri interventi per la  realizzazione di pozzetti d’ispezione. Si tratta di una prima parte di interventi necessari e funzionali all’intero progetto che tra l’altro non comporta l’attivazione di procedimenti espropriativi dato che interessa aree di proprietà comunale.

Il secondo stralcio riguarda il completamento della separazione delle reti per acque chiare e reflue nel quartiere Salciaina e Cassarello, lavori che interessano ben otto vie per un importo di 450.000 euro di cui 300.000 già finanziati nel 2019 come da piano delle Opere pubbliche”

“Sarà invece il terzo stralcio, per un importo presunto di 900.000 euro ad essere inserito nella più ampia progettazione e realizzazione degli interventi sulla rete fognaria da realizzare con il Consorzio di Bonifica e con la Regione Toscana”.

“Insomma una vero e proprio impegno con fatti e non a parole– conclude Pecorini- che la nostra Amministrazione mette in campo al fine di dare risposte ad una problematica che spesso viene sottaciuta ma che si fa sentire quando accadono eventi metereologici rilevanti. Il nostro sistema fognario cittadino, a partire da Cassarello e Salciaina, vedrà quindi un riammodernamento ed un adeguamento che porterà indubbi benefici per l’ambiente e la collettività, assicurando un miglioramento dello standard qualitativo della rete fognaria”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.