Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parcheggi sulla costa: per i residenti a Monterotondo  Marittimo card prepagata

GROSSETO – Sono state definite in questi giorni dal Comune di Piombino le nuove tariffe dei parcheggi costieri sulla Costa Est e di Baratti, che entreranno in vigore dal 23 marzo fino al 30 settembre 2018, con lievi aumenti a fronte di servizi migliori.

Per i residenti nel Comuni di Monterotondo Marittimo, Sassetta, Suvereto, Campiglia, San Vincenzo e Piombino è stata messa a punto una politica di agevolazioni e pacchetti vantaggiosi. Il primo è la card prepagata per l’automobile che sarà possibile acquistare al prezzo di 40 euro e sarà valida per tutto il 2018 in tutte le aree in cui è svolto il servizio. Il cittadino potrà estendere la richiesta a due automobili al prezzo di 50 euro.

Per i camper e gli autocaravan i residenti a Monterotondo Marittimo e negli altri comuni indicati potranno acquistare una card al prezzo di 80 euro, valida per un solo mezzo, per una settimana, in tutte le aree in cui è svolto il servizio.

Inoltre, le strutture ricettive in regola con gli adempimenti dell’imposta di soggiorno potranno rilasciare ai loro ospiti un abbonamento valido su tutti i parcheggi e senza diritto di riserva di posti, indicante il periodo di validità e la targa di riferimento. Il  costo sarà di 30 euro a settimana, 50 euro per quindici giorni o 75 euro per un mese.

I turisti potranno acquistare card prepagate da 5, 10, 20, 30, 40 e 75 euro.

“Un anno di lavoro intenso per il Comune di Monterotondo Marittimo – commenta il sindaco Giacomo Termine –  e di forte intesa con i Comuni della Val di Cornia, ha portato a questo importante risultato. Migliorare la qualità della gestione dei parcheggi sulla costa è fondamentale anche per un comune interno come il nostro. La previsione di abbonamenti e card prepagate concorrerà, infatti, a migliorare la qualità complessiva dell’accoglienza, con tariffe vantaggiose sia per i cittadini di Monterondo Marittimo che si spostano sulla costa per andare al mare, sia per le attività turistico –ricettive e per tutti quei turisti che soggiornano negli agriturismi della nostra zona”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.