Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La carica dei 300 al palasport di via Austria per la festa del Giocagin

Più informazioni su

GROSSETO – E’ tempo di Giocagin, la grande festa di ginnastica, danza e solidarietà targata Uisp. Appuntamento per domenica 18 marzo, dalle 15, al palasport di via Austria. Saranno 270 i giovani atleti protagonisti di esibizioni di ginnastica (artistica e ritmica) e danza (con la novità del latino-americano). Palestra Europa, Polisportiva Barbanella Uno, Società Ginnastica Grifone, Dance System, Artistica Grosseto e Progetto Danza le società protagoniste, ma particolare attenzione sarà rivolta anche allo sport per tutti con gli atleti speciali di Argentario Senza Ostacoli e Polvere di Magnesio.

Anche questa 31esima edizione avrà una finalità sociale: quest’anno l’intero territorio  italiano è unito per rispondere presente al progetto della Uisp nazionale, che quest’anno è in favore dei bambini siriani che si trovano in Libano, in fuga dalla guerra.

A pochi chilometri dal confine siriano sorge Arsal, che ospita 60.000 rifugiati siriani. Nei campi informali, costituiti da tende e strutture improvvisate, i rifugiati siriani vivono in condizioni precarie dovute alla mancanza di vestiti, medicinali, acqua potabile. La militarizzazione e le misure di sicurezza imposte dalle autorità libanesi hanno limitato la libertà di movimento dei rifugiati. La presenza stabile di Terre des Hommes Italia ad Arsal fin dal 2013, è stata fondamentale. Dopo l’intervento del 2017 a Macharia al Qaa, che ha permesso l’acquisto di un primo ludobus, Giocagin 2018 continuerà a contribuire alla risposta umanitaria attraverso l’acquisto di un nuovo ludobus, che permetterà a Terre des Hommes di raggiungere anche i bambini delle aree più remote garantendo loro il diritto al gioco e all’infanzia. L’Uisp inoltre continuerà a seguire e formare gli operatori locali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.