Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto riceve il premio Fiab. Prossimo step: il tour della Maremma in bici

GROSSETO – Il vicesindaco Luca Agresti accoglie i giornalisti impegnati nel press tour della Maremma che rientra nel Tuscany Cycling season. L’obiettivo è promuovere il Grossetano come destinazione turistica per tutti i gusti e per tutte le stagioni. Tre giorni intensi con base di partenza Grosseto e tappa sulle Colline Metallifere, all’Argentario e nelle Colline nel Tufo.

Il tour è stato organizzato da Toscana Promozione Turistica con Ciclica, la collaborazione della consulente Silvia Livoni, il Comune di Grosseto e Fiab Grosseto. Proprio l’Amministrazione comunale, con l’assessore al Turismo e vicesindaco Luca Agresti, ha incontrato i giornalisti all’Hotel Bastiani, augurando loro buon viaggio. Un augurio che arriva anche dal sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

“La nostra Maremma è la meta ideale per spostarsi in bicicletta, fare sport e vivere la natura a pieno – dicono Vivarelli e Agresti -: su questo stiamo puntando, anche e soprattutto a Grosseto, che ha anche il ruolo di coordinamento delle politiche turistiche a livello provinciale. A questo proposito ci sono delle novità importanti: la nostra Amministrazione comunale sarà premiata come Comune Ciclabile dalla Fiab nazionale a Bologna, mercoledì 21 marzo nella Cappella Farnese con attestato e bandiera. E’ la prima volta che ciò accade e aspettiamo con orgoglio questo momento”.

Tanti sono gli investimenti previsti per il futuro con ben 19 chilometri di piste ciclabili nel contesto del Bando delle periferie. L’obiettivo è collegare il Parco archeologico di Roselle con il Parco naturale della Maremma. A questi percorsi si aggiungono quelli che nasceranno in città e quelli già esistenti. La linea è tracciata, come ha dimostrato anche la partecipazione al Treno Verde di Legambiente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.