Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Farruggia va avanti: «Pronto a confrontarmi con tutti». Ma boccia Pd e centrosinistra

GAVORRANO – Il candidato sindaco Giuseppe Farruggia non ha ancora presentato i nomi dei canditati consiglieri o un programma completo, ma ha già anticipato alcuni dettagli. Uno di questi è, che non ha nessun interesse a fare accordi politici per vincere le elezioni. Dall’altra parte non si sa nemmeno se qualche movimento politico sarebbe disposto ad appoggiarlo perché in questo momento della campagna elettorale sono uscite poche informazioni concrete sulle proposte in campo. Le trattative, laddove ci sono, ancora si fanno a porte chiuse (nella foto Giuseppe Farruggia al centro con alcuni suoi supporters. Foto pubblicata sulla pagina Facebook).

Sappiamo, però, che l’imprenditore edile di 35 anni, la cui candidatura è nata su facebook, è disposto a parlare con tutti ma rivela anche di essere stato minacciato dopo la sua candidatura. «Non – spiega Farruggia – potremmo mai supportare o lavorare assieme a chi fino ad oggi ha ridotto il nostro comune in queste condizioni (cioè il centrosinistra e il Pd, ndr), ma siamo aperti al dialogo con tutti sul programma e contenuti perché ci sta a cuore il nostro paese».

Alla domanda se in queste settimane è stato contattato da qualche movimento politico o partito, rimane vago. «Penso – dice- che da quando la notizia della mia candidatura è uscita, io sia stato contattato da mille persone. Qualcuno ha cercato perfino di intimorirmi, per demoralizzarmi e, ahimè lo dico con rammarico, c’è stata anche qualche velata minaccia del tipo “se veramente ti candidi ti mandiamo i controlli della finanza sul lavoro”. Io naturalmente sorrido, faccio finta di non aver sentito e continuo più motivato che mai».

Il candidato Farruggia ancora non svela nessun nome della squadra che presenterà, semplicemente perché non è ancora definita del tutto.

«I nomi verranno fatti tutti insieme quando saremo pronti –spiega-. Pensavamo che nel giro di un paio di settimane potessimo avere già una lista di candidati pronta e un programma da presentare ai gavorranesi e invece a oggi ancora è tutto aperto, tutto è ancora in gioco perché la disponibilità delle persone e la partecipazione è talmente tanto numerosa che dobbiamo selezionare la migliore squadra possibile senza lasciare indietro nessuno. Per quanto riguarda il programma elettorale –prosegue – invece pensavamo che fosse semplice e veloce realizzarlo, anche perché quali sono i problemi del nostro Comune sono chiari e semplici, ma ogni giorno sono contattato da persone nuove, amici, imprenditori anche sportivi gavorranesi che vogliono offrire il loro contributo portando nuove idee e progetti. Quindi questa sfida sta diventando sempre più difficile e ricca di idee e persone».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.