Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Argentario Smart, 500mila euro di investimento per l’installazione della fibra ottica

MONTE ARGENTARIO – Tim investe 500 mila euro sul territorio per l’installazione della fibra ottica tra Porto Santo Stefano e Porto Ercole, un sistema che permette di utilizzare la connessione superveloce fino a 200 Megabit al secondo in download.

“Monte Argentario – dice l’azienda in una nota – entra nella lista delle città italiane scelte da TIM per il lancio dei servizi a banda ultralarga, un servizio innovativo a beneficio di cittadini e imprese. L’iniziativa ha l’obiettivo di dare impulso allo sviluppo digitale del territorio e proiettare Porto Santo Stefano e Porto Ercole verso il modello di Smart City, grazie a una infrastruttura di nuova generazione che, già oggi consente, di abilitare servizi e soluzioni innovative: dalla mobilità urbana alla sicurezza, dal monitoraggio ambientale ai trasporti, fino all’offerta turistica e all’entertainment”.

Il programma di cablaggio ha già consentito di collegare molte aree del territorio per una copertura pari ad oltre 4.500 unità immobiliari ed è il risultato dell’investimento di TIM pari a circa 500mila euro “Questo impegno – prosegue l’azienda – ha consentito di realizzare infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti, in linea con la nuova strategia DigiTIM che ha l’obiettivo di dare impulso alla trasformazione digitale del Paese”.

Grazie alla nuova rete in fibra ottica saranno disponibili i servizi digitali che caratterizzano la “città intelligente”, come quelli per rilevare gli spostamenti di abitanti e visitatori per ottimizzare i trasporti, la mobilità urbana e la sicurezza; prevedere i volumi di persone durante gli eventi e gli itinerari seguiti dai turisti, modulandone l’offerta, e monitorare l’ambiente con soluzioni per il controllo della qualità dell’aria e delle aree verdi.

Il Sindaco Arturo Cerulli si è detto soddisfatto di questa collaborazione con TIM che porta la banda ultralarga a Monte Argentario: “È per noi una grande soddisfazione vedere l’avvio dei servizi a banda ultralarga di TIM sul nostro territorio” e come ha sottolineato l’assessore delegato per la frazione Michele Lubrano “in particolare per quanto riguarda lo sviluppo di Porto Ercole dove a breve avrà inizio l’intervento”. Infine, il Vice Sindaco Priscilla Schiano ha commentato: “Grazie a questo investimento del privato sul fronte delle comunicazioni tecnologiche, i cittadini e le aziende che operano ad Monte Argentario possono usufruire di una connessione veloce e sicura, all’avanguardia sul fronte dell’innovazione tecnologica e della trasformazione digitale della società.”

“Anche Monte Argentario entra nella lista delle località scelte da TIM per la realizzazione della nuova rete in fibra ottica – ha dichiarato Alessandro Bettini Responsabile Access Operations Toscana Ovest di TIM – Questa moderna infrastruttura di rete permette ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani, ad esempio nel campo dell’infomobilità e in quello della sicurezza. Si tratta di un risultato significativo, reso possibile grazie agli importanti investimenti programmati da TIM e alla collaborazione con l’Amministrazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.