Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il sindaco incontra l’associazione Principina Terra: «Presto telecamere e videosorveglianza»

GROSSETO – Il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Polizia municipale e alla Mobilità Fausto Turbanti hanno incontrato ieri in municipio i rappresentanti della neonata associazione di volontariato Principina Terra, ideata per tutelare la frazione e rapportarsi con le autorità così da migliorare sicurezza e viabilità.

“Come accade per tutte le istanze che ci arrivano dai cittadini, anche in questo abbiamo ascoltato la voce dei residenti – dice il sindaco Vivarelli Colonna -: vogliamo dare risposte concrete al territorio in termini di provvedimenti condivisi con la cittadinanza e, in questo caso, l’iter diventa più semplice proprio grazie alla formazione di questa associazione”.

“Il lavoro è già in corso a seguito di alcuni sopralluoghi da parte di assessori e tecnici del municipio di Grosseto. Con il mio ufficio – dice Turbanti – abbiamo progettato un impianto di videosorveglianza e abbiamo proposto un progetto molto interessante a questi cittadini: telecamere con dispositivo di lettura targhe all’ingresso delle strade della frazione, che si aggiungono a quella già stata installata in passato da questa Amministrazione nel centro residenziale. Un progetto, per ora sulla carta, che speriamo di poter far diventare concreto al più presto. Sistemare la segnaletica stradale è l’altro obiettivo: anche in questo caso abbiamo fatto un sopralluogo con i tecnici, stabilendo che per una parte la competenza è del Comune per l’altra è della Provincia. Per la parte comunale abbiamo già dato incarico per l’attuazione dell’intervento e il ripristino. Un passaggio fatto in tempi brevissimi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.