Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acuto di Brega, il Gavorrano vince e si laurea bestia nera del Pisa

GROSSETO – Clamoroso successo casalingo del Gavorrano sul Pisa, per un 1-0 griffato Brega. La compagine di Favarin si conferma bestia nera dei pisani, già all’andata beffati al Garibaldi con un pesante 0-0.

Partita perfetta per grinta e strategia per i rossoblù, in vantaggio al quarto d’ora e bravi a gestire l’avversario; finale di gara avvincente con mischia in area in cui i minerari sfiorano il tocco del raddoppio, ma subito dopo ospiti vicini al pareggio con Falcone si supera in una bella parata.

Nel primo sabato di agonismo del girone A e con appena tre gare giocate a causa del maltempo, esulta anche un altro team di bassa classifica ovvero il Cuneo, che espugna a sorpresa il campo del Livorno.

 

GAVORRANO: Falcone, Favale, Marchetti, Mori, Papini, Ropolo, Vitiello, Barbuti (Moscati), Brega (Merini), Damonte, Remedi. A disposizione: Pagnini, Borghini, Bruni, Ferrante, Gemignani, Luciani, Maistro, Malotti. All. Favarin.

PISA: Petkovic, Birindelli (Mammini), Sabotic, Lisuzzo, Filippini, Gucher, De Vitis, Giannone (Maza), Negro (Ferrante), Lisi, Masucci (Di Quinzio). A disposizione: Reinholds, Voltolini, Maltese, Setola, Izzillo, Cagnano. All. Pazienza.

ARBITRO: Lorenzini di Castelfranco Veneto; assistenti Zampese di Bassano e Moro di Schio.

MARCATORI: 15′ Brega.

NOTE: ammoniti Mori, Remedi, Falcone, Vitiello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.