Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce il “Saturnia Film Festival”, il cortometraggio come poesia del cinema

SATURNIA – Quest’anno parte il Saturnia Film Festival. E’ la prima edizione del festival del corto voluto dall’associazione Aradia Production e supportato dalle terme di Saturnia e dal Comune di Manciano.

Sono iniziati i preparativi del primo Saturnia Film Festival che si terrà dal 31 Agosto al 2 Settembre. La manifestazione è aperta a tutti i cinefili e amanti della regia. C’è tempo infatti, fino al 30 Giugno, per presentare i propri cortometraggi originali, seguendo il link disponibile sul sito di Aradia e sulla pagina Facebook dell’associazione. La giuria, composta dal direttore artistico e da altri organizzatori, selezionerà i corti che parteciperanno alla gara.

L’organizzatrice principale del progetto è Antonella Santarelli, un volto noto nell’ambito cinematografico della zona: Antonella, infatti, ha preso parte per due anni alla commissione artistica del Montecatini Film Festival e, ultimamente, ha messo in cantiere il suo prossimo corto “Per un’iPhone”, che sarà girato a Orbetello. Il corto, che uscirà nei prossimi mesi, non sarà fra i partecipanti al festival.

«Volevo fare qualcosa per il mio territorio – dice Santarelli – il cinema è una risorsa importantissima e un evento così grande può cambiare radicalmente l’identità di un paese. Un festival di cortometraggi, infatti, non è assolutamente un evento di serie B, al contrario. Come per la poesia in letteratura, così il corto nel cinema rende omaggio alla capacità di sintesi di un autore, alle sue doti creative e alla sua bravura in generale»

Il festival si svolgerà in tre località: Manciano, Montemerano e alle Terme di Saturnia e sarà diviso in tre aree: fiction, animazione e documentario.
Il riconoscimento principale sarà il premio Michelangelo Antonioni alla miglior regia.

Come si legge sul sito del festival “L’obbiettivo è quello di creare un contatto tra il cinema e il territorio in cui viene organizzato il festival offrendo al pubblico un evento di profondo interesse culturale e artistico e un appuntamento imperdibile”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.