Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#Elezioni2018, l’appello al voto di Leonardo Marras: unire il territorio in un progetto che generi lavoro

GROSSETO – Ultimo giorno di campagna elettorale. Questo l’appello al voto di Leonardo Marras, candidato per il centrosinistra alla Camera nel collegio 14.

Da Piombino a Capalbio si impiegano quasi due ore in macchina, è così anche da Castell’Azzara a Monterotondo. Luoghi limite che se si allargano al mare e comprendono anche molte miglia, dall’Elba a Giannutri. La storia dei trenta giorni di campagna elettorale è anche in queste distanze e nella bellezza che racchiude in un cerchio ideale il collegio in cui sono candidato. Bellezza e persone, potenzialità e straordinarie risorse, idee e futuro, tutto quello che già conoscevo e molto altro che ho incontrato durante la campagna elettorale.

Unire questo fantastico tessuto all’interno di un progetto che doti i territori della Maremma, Amiata, Piombino e Elba di soluzioni e opportunità è stato un cardine del mio lavoro in Regione e ora è parte del mio impegno per la Camera dei deputati.

Il distretto agroalimentare e quello del cibo con capitale Grosseto, gli aeroporti civili dell’Elba e di Grosseto, il porto di Piombino polifunzionale e fortemente interconnesso con la grande viabilità, il potenziamento del sistema dell’impresa agricola e di quella turistica, il sostegno dei piccoli comuni e la valorizzazione dei borghi e, soprattutto, la creazione e la difesa di lavoro stabile e qualificato, sono una piccola parte dei temi e della visione che mi accompagna da molto tempo e porterò con me.

L’attenzione al sistema da costruire nel collegio 14 e al particolare di ogni luogo e di ogni persona sono la modalità della politica fatta di relazioni che ispira da sempre la mia vita.

L’adesione a ciò che sono, il voto, è, per me, parte di un atto di condivisione che continuerà anche nel futuro. Un futuro che immagino soltanto come un percorso collettivo.

Questa è la mia terra a cui sono profondamente legato, mi ha dato tanto, restituirgli ancora impegno e dedizione è un piacere e un dovere da assolvere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.