Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

500 mila euro in diamanti: lo scandalo riguarda anche 15 grossetani

Più informazioni su

GROSSETO – Salgono a 15 i Grossetani che hanno chiesto aiuto alla Confconsumatori e che hanno visto sfumare il loro investimento in diamanti (nella foto Marco Festelli di Confconsumatori).

L’associazione ha quindi inviato reclami a Banche (che hanno fatto da intermediari) e società di vendita delle pietre per complessivi 500.000 euro. Delle quattro Banche sanzionate dall’Antitrust sono due quelle che a Grosseto hanno venduto i diamanti ai propri clienti come forma di investimento alternativo. Nei casi in esame dell’associazione grossetana la maggior parte riguarda pensionati; il bello e che in taluni casi le pietre non sono mai state consegnate e visionate ma lasciate in deposito presso la società di vendita.

Dopo la prima mediazione già avviata, nei prossimi giorni la Confconsumatori notificherà alle due Banche l’istanza di attivazione del procedimento pre contenzioso per una decina di persona. A questo punto, come hanno fatto alcune banche, confidiamo che gli istituti di credito acquisiscano contezza degli errori fatti e della responsabilità che devono assumersi per il buon andamento dei mercati finanziari anche al fine di recuperare la fiducia dei consumatori, notevolmente scemata a causa degli scandali finanziari degli ultimi 20 anni. Per qualsiasi informazioni gli interessati possono rivolgersi alla sede di Grosseto al numero 0564,410680 oppure 328,7958074.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.