Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marras: «Il porto di Piombino è infrastruttura strategica per tutta la Maremma»

FOLLONICA -«Il porto di Piombino e la sua polifunzionalità da scalo passeggeri per l’Elba e la Sardegna a commerciale, è un’infrastruttura strategica per gli scambi tra i territori della Maremma e dell’entroterra con il Mediterraneo». Lo afferma in una nota il candidato alla camera per il collegio uninominale Leonardo Marras.

«La sua collocazione baricentrica nella costa tirrenica lo rende un potenziale sbocco per i flussi provenienti dalla costa orientale italiana. Il sistema viario costituto dall’intersezione tra la Grosseto Fano, la strada statale 398 (il cui accesso al porto è finalmente di prossima realizzazione) e il corridoio tirrenico costituisce, infatti, una via breve verso occidente che può rivelarsi utile a captare il traffico di merci e viaggiatori diretto a destinazioni nazionali e internazionali. Anche per il porto di Piombino è necessario, dunque, avere una visione che travalichi il presente e sappia collocarlo in una dimensione più vasta su cui concentrare le iniziative di sviluppo».

«In tal senso la creazione dell’Autorità Portuale di Sistema del Mar Tirreno costituisce un buon passo in avanti per favorire un nuovo dinamismo del porto. Non è tuttavia sufficiente; è importante riconoscere ai porti di Piombino e dell’Elba una adeguata autonomia gestionale, con deleghe effettive a un direttore di scalo, perché così si possano affrontare con flessibilità, prontezza, continuità e puntualità territoriale i temi ancora aperti nello sviluppo delle opere e dei servizi. Appena eletto incontrerò il presidente dell’Autorità di sistema per affrontare subito questo tema e parlare del futuro dei porti di Piombino e dell’Elba». Conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.