Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrestati marito e moglie: in casa otto chili tra cocaina, hashish e marijuana. Scovato il “deposito” della droga

GROSSETO – Avevano in casa 8 chili tra marijuana, hashish e cocaina, oltre a materiale per pesare e tagliare la droga. Per questo è finita in carcere una coppia di Civitella Paganico. Marito e moglie: lui 44 anni, italiano, nato a Siena, lei 40 anni, originaria di Cuba. Il blitz della squadra mobile della Questura ha premesso di scoprire una vera e propria casa dello spaccio. I poliziotti hanno sequestrato 6,719 chili di hashish; 1,325 chili di marijuana e 9,66 grammi di cocaina oltre a due bilancini elettronici di precisione, un coltello utilizzato per tagliare l’hashish e un rotolo di cellophane, in parte utilizzato per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Le indagini della Squadra Mobile erano iniziate quando era emerso che la coppia aveva a Grosseto un appartamento in cui non viveva ma che utilizzava come un vero deposito della droga. La polizia ha compiuto un lungo appostamento. Ieri i due sono andati nell’appartamento ed è scattato il blitz della Polizia. I de sono stati bloccati prima che potessero entrare. I due sono stati arrestati e sono in attesa dell’udienza di convalida.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.