Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket femminile: vince l’under 13 Gea. Sconfitte l’under 15 e 18

GROSSETO – Impresa per la squadra A della Gea Grosseto under 13 femminile che si qualifica per le finali del torneo “3 contro 3”. Faragli,  Tanganelli e Di Stano sono arrivate seconde in un concentramento che comprendeva formazioni di Arezzo, Siena, Firenze e Prato. Buon terzo posto, ma purtroppo niente pass per le finali, per la formazione B, composta da  Martens, Vinci, De Michele e Nunziatini. «Molto brave le mie bimbe – commenta soddisfatto coach Luca Faragli – Vorrei evidenziare la continua crescita di un gruppo che sta dominando nel minibasket, anche contro avversari maschili, e che sta sempre più abituandosi al confronto con le 2004 nel campionato under 14».

La Maregiglio Gea s’arrende solo nell’ultimo quarto nel duello al Palasport di via Austria contro il Valdicornia (45-53).  Il derby del campionato under 18 è stato equilibrato e appassionante e rimane l’amaro in bocca per la sconfitta: i ragazzi di Luca Faragli avrebbero meritato il successo, vista anche la corretta interpretazione che i  ragazzi hanno dato all’incontro. Purtroppo nel finale qualcosa è andato storto. Inizio equilibrato con i biancorossi che recuperano la parità dopo essere stati in svantaggio fino a cinque punti. Equilibrio nel secondo quarto: la Gea  Maregiglio offre ripetute iniziative in attacco, ma nessuna realizzazione dalla lunetta, mentre il Valdicornia apparentemente meno brillante riesce, comunque,  a tenersi a contatto. All’intervallo lungo grossetani avanti di un punto. Parità piena invece nel terzo periodo, 37-37. Si decide tutto quindi  nell’ultimo quarto. Tanta grinta dei maremmani non basta contro un pallone che non vuole saperne di entrare a canestro, nonostante l’ottima difesa che ha impedito al Valdicornia di realizzare per molti minuti. Finisce così con  Venturina che si porta avanti di otto punti.

Under 18, Mareglio Gea-Valdicornia 45-53.

MAREGIGLIO: Delfino Marsili, Pollazzi, Goracci 7, Tamberi, Martens 4, Baffetti 3, Burzi, Bassi 1, Belella 8, Papini 2, Piccoli 20. All. Luca Faragli.

VALDICORNIA: Poggi, Persichetti, Grbic 14, Mazzei 6, Terni 4, Marabotti 2, Vanni 12, Rivillito 4, Malfanti 2, Marabotto 9.  All. Gucci.

PARZIALI: 15-15, 25-24, 37-37.

Pesante sconfitta per il Centro Orafo nell’ultima giornata di ritorno del campionato under 15 sul campo dell’STC Livorno (60-28 il finale),  quintetto che occupa la seconda posizione del girone. I grossetani, che concludono la prima fase del campionato al quinto posto con nove vittorie, hanno chiuso il primo quarto con un ritardo di dieci punti e con il passare dei minuti il divario si è fatto sempre più ampio con la Gea incappata in una giornata storta al tiro.

Under 15, STC Livorno-Centro Orafo 60-28

STC LIVORNO: Pancrazi 3, Giano 15, Balestri 10, Gronchi 6, Kotzian, Gamba 4, Manni 2, Ramagli 2, Prima 6, Marongiu 4, Bassano 2, Radaelli 3. All. Valentino.

CENTRO ORAFO: Scurti 4, Muntean 6, Guarente, Mazzei, Baglioni 10, Morviducci 4, Grilli, Ferrari, D’Alfonso, Faralla, Baccheschi 4. All. Alberto Eracli.

PARZIALI: 19-9, 34-17; 41-24.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.