Premio internazionale pianistico Scriabin, ecco i semifinalisti. Domenica la finale

Più informazioni su

GROSSETO – Ecco i magnifici 12 dell’edizione 2018 del Premio internazionale pianistico “Alexander Scriabin”. La giuria della manifestazione – promossa e organizzata dall’Associazione musicale Scriabin con Fondazione Grosseto Cultura e il Comune di Grosseto e con il sostegno di Rotary Club, Fondazione Rotariana Carlo Berliri Zoppi e Solbat – ha scelto le migliori esibizioni tra quelle dei 70 pianisti in arrivo da tutto il mondo che si sono esibiti nelle giornate di martedì e mercoledì sul palco del Teatro Moderno di Grosseto. Sono quelle di Francois Mario Moschetta (Francia), Yong Murray (Usa), Aleksandar Raos (Serbia), Pedro Salas Lopez (Spagna), Mikolaj Sikala (Polonia), Danylo Saienko (Ucraina), Kateryna Titova (Ucraina), Anna Ulaieva (Russia), Cunmo Yin (Cina), Andrey Anokhin (Austria), Pavel Boika (Bielorussia), Daniel Hyun-Woo Evans (Inghilterra). In quest’ordine i giovani pianisti in corsa per aggiudicarsi il premio Scriabin 2018 si esibiranno fino a venerdì 23 febbraio, sempre agli Industri, con una prova di 45 minuti.

A giudicarli saranno ancora una volta il presidente di giuria Antonio Di Cristofano, fondatore e direttore artistico del Premio Scriabin e direttore dell’Istituto comunale musicale “Palmiero Giannetti” di Fondazione Grosseto Cultura, assieme a Jimmy Briere (Canada), Michael Bulychev-Okser (Estonia/Usa), Choi Sown Le (Hong Kong), Yang Ming (Cina), Cristian Niculescu (Romania/Germania), Nikita Fitenko (Russia/Usa), Atsuko Seta (Giappone) e Marco Tezza (Italia). Venerdì sera si conosceranno i nomi dei tre finalisti che si esibiranno poi domenica 25 febbraio alle 17 al Teatro degli Industri con l’Orchestra di Grosseto diretta da Martin Panteleev (biglietti in prevendita sul circuito Boxoffice Toscana).

Prosegue anche il Festival pianistico internazionale che ogni sera, in parallelo al Premio Scriabin, offre al pubblico una serie di concerti (a ingresso libero) con grandi interpreti da tutto il mondo: venerdì 23 febbraio alle 20 agli Industri si esibirà il duo italo-bulgaro Ivo Varbanov-Fiammetta Tarli, mentre sabato 24 febbraio alle 16.30 nell’auditorium dell’Istituto musicale comunale in via Bulgaria sarà la volta di Ettore Candela. E intanto la finalissima della ventesima edizione del Premio internazionale pianistico Scriabin si avvicina. Al vincitore assoluto andrà una borsa di studio di 6mila euro.

Più informazioni su

Commenti