Quantcast
Decoro urbano

“Quartieri turistici abbandonati” per Forza Italia dalla Giunta solo spot elettorali

Forza Italia 2018 - Candidati

FOLLONICA – “Un fallimento annunciato quello dell’Amministrazione, che cerca di vendere terreni per reperire risorse destinate alla riqualificazione di Pratoranieri” a sostenerlo è il coordinatore cittadino di Forza Italia, Franco Filippini.

“Il piano del centrosinistra – dice Filippini – è cedere un terreno edificabile a Campi Alti in cambio dei lavori che Pratoranieri attende da anni. Tentativo fallito già mesi fa, quando la stessa Amministrazione mise a bando due aree edificabili a Campi Alti, scambio che avrebbe coperto l’intera cifra del progetto per la manutenzione straordinaria delle strade e dei marciapiedi di Pratoranieri, pari a 540mila euro. Un buco nell’acqua allora, un buco nell’acqua annunciato oggi che l’amministrazione ci riprova con un solo lotto”.

I terreni purché edificabili, secondo il forzista follonichese, non possono risultare attrattivi per le imprese in un quadro di crisi profonda del mercato immobiliare “Alla fine – aggiunge – i residenti del quartiere dovranno accontentarsi di un primo stralcio dei lavori, finanziato con soldi pubblici. L’amministrazione di centrosinistra, che da decenni guida la nostra città, non ha mai pensato ai quartieri turistici. Le condizioni di Pratoranieri e Salciaina sono sotto gli occhi di tutti”.

Questi due quartieri, secondo Forza Italia, sarebbero trascurati dall’Amministrazione nonostante siano la principale fonte di guadagno del Comune per la presenza delle seconde case che garantisce nelle casse pubbliche migliaia di euro in imposte “Eppure, siccome non sono bacini di voto perché chi abita quelle case non vota a Follonica – attacca Filippini – il centrosinistra li dimentica e non ascolta chi ci vive e lavora. Penso non solo a Pratoranieri, ma anche a Salciaina, dove il problema degli allagamenti dura da anni e mai nessuna giunta di centrosinistra ha trovato una soluzione definitiva, attuando solo piccoli contentini pre-elettorali”.

“Anche stavolta – conclude il coordinatore – si mostra di voler intervenire a Pratoranieri a pochi mesi dall’inizio della campagna elettorale per le prossime amministrative, per usare quell’iniziativa quando sarà tempo di trovare voti. Caro sindaco, i follonichesi non sono così ingenui: non si accontentano degli spot elettorali e, nel 2019, alle urne lo dimostreranno”.

commenta