Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ripristinati i giochi danneggiati. Il sindaco “Necessaria la videosorveglianza”

ORBETELLO – Terminata l’opera di messa in sicurezza e ripristino dei Giardini Chiusi, resasi necessaria, nell’ambito di un intervento molto più ampio, a causa dei frequenti raid vandalici che devastano i parchi gioco dedicati ai più piccoli.

Ai Giardini chiusi, oltre alla manutenzione e all’installazione di nuovi giochi , gli operai del Comune hanno messo in atto un’imponente manutenzione delle panchine “Le panchine sono state rimesse a nuovo a costo zero – spiega il sindaco lagunare Casamenti – diverso è il discorso per i giochi: la manutenzione e l’installazione dei giochi, in tre punti , è stata data in appalto, un capitolato di circa 25 mila euro, che si è aggiudicato la ditta Albiati”.

Ai Giardini Chiusi, inoltre, è prevista la sostituzione dell’intera inferriata esterna, un progetto che va dai 50 ai 60 mila euro e che prevede il montaggio di materiale nuovo ma anticato, realizzazione ancora in fieri perché il progetto deve essere sottoposto ai pareri della Sovrintendenza.

L’intervento sui giochi è stato necessario in tre parchi gioco, davanti alla Chiesa di Neghelli, nel parco delle Crociere e appunto ai Giardini Chiusi, ma, oltre alla manutenzione ordinaria, è stato necessario sostituire i giochi a causa dei frequenti atti vandalici che prendono di mira le aree dedicate ai bambini piccoli.

Per questo motivo e non solo, l’Amministrazione ha in progetto di installare sul territorio del Comune una rete di videosorveglianza “Sono molti i punti sensibili dove abbiamo intenzione di installare le telecamere – prosegue Casamenti – tra cui anche i giardini, per prevenire o almeno consegnare alla giustizia coloro che danneggiano il patrimonio pubblico. I tempi di realizzazione del progetto, però, si annunciano ancora lunghi, sarebbe nostra intenzione cercare di partire entro l’anno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.