Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stefano Mugnai: «Il centrodestra unito sa governare: Follonica voti il cambiamento» fotogallery

FOLLONICA – La vera sfida è conquistare consensi nei Comuni che da decenni sono nelle mani ingenerose del centrosinistra. E un altro passo è stato fatto: venerdì sera a Follonica la sala del ristorante Piccolo Mondo era piena, con la folla pronta a conoscere i candidati del partito alla Camera e al Senato. C’erano Stefano Mugnai, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale e candidato al collegio plurinominale della Camera assieme alla grossetana Elisabetta Ripani, e l’orbetellano Roberto Berardi e Giancarlo Sangaletti, candidati al Senato.

Mugnai ha subito rivolto un invito ai follonichesi: «Tra i rappresentanti dei partiti del centrodestra c’è un rapporto quotidiano, di grande lealtà e a volte anche di amicizia – ha detto Stefano Mugnai –. Se vogliamo dare cinque anni di stabilità al nostro Governo dobbiamo stare uniti: Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. Prendiamo spunto da quanto accaduto a Grosseto, Pistoia, Arezzo, Montevarchi, Monteverchi, Orbetello e in tanti altri posti. Se vogliamo dare un’opportunità di crescita al Paese bisogna che il centrodestra vinca, e che Forza Italia faccia un grande risultato. Quello che vi chiedo è semplice: la campagna elettorale non la fanno solo i candidati, la facciamo tutti. Ognuno di voi deve convincere chi dice di non voler andare a votare. Perché ogni voto è prezioso. Sosteniamo quindi i nostri candidati: saranno i rappresentanti e i referenti del territorio in Parlamento e porteranno a Roma le istanze della Maremma».

Anche il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, tra gli ospiti dell’appuntamento, ha invitato tutti a votare il centrodestra. «Andate a vedere cosa sta facendo la mia Amministrazione comunale a Grosseto e anche l’Amministrazione provinciale in tutto il territorio – ha detto Vivarelli Colonna –: importante è il lavoro di coalizione. Parliamo con i fatti. Abbiamo fatto più cose noi in un anno di governo che i nostri avversari in trent’anni. La scadenza del 4 marzo sarà decisiva». E Follonica è particolarmente sensibile all’argomento, perché nel 2019 nel Golfo ci saranno anche le elezioni amministrative.

«Qui sono a casa – ha detto il coordinatore provinciale di Forza Italia Sandro Marrini –: da anni il centrodestra è all’opposizione e ha sempre dimostrato un grande senso di responsabilità, al contrario del centrosinistra che si è distinto per decenni di malgoverno. Bisogna cambiare, e il lavoro inzia proprio da queste elezioni nazionali: votiamo Forza Italia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.