Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rally, Maestrini apre la stagione alle “Ronde della Val Merula”

Il pilota di Scarlino sarà al via dell’appuntamento ligure, in programma nel prossimo fine settimana, sulla Skoda Fabia R5 con la quale affronterà la serie tricolore.

Più informazioni su

SCARLINO –  E’ pronto ad indossare nuovamente tuta e casco, Leopoldo Maestrini. Il pilota di Scarlino, già annunciato tra i partecipanti al Campionato Italiano Rally 2018, sarà al via delle “Ronde della Val Merula” in programma nel prossimo fine settimana ad Andora, in provincia di Savona.

Un impegno che Leopoldo Maestrini affronterà in preparazione all’imminente avvio della stagione agonistica, che coinciderà con la disputa del Rally Il Ciocco di metà marzo.

Al fianco di Leopoldo Maestrini, sulla Skoda Fabia R5 messa a disposizione dal team P.A. Racing, siederà Daniele Michi, copilota che affiancherà il portacolori della scuderia Maremmacorse 2.0 per l’intera stagione. La “Ronde della Val Merula” punterà i riflettori sulla ripetizione – per ben quattro volte – della prova speciale “Passo del Ginestro”, di 10,50 km. Un ulteriore banco di prova dopo l’esordio sulla “millesei” turbo avvenuto in occasione del Rally Due Valli ed a seguito del secondo utilizzo al Trofeo Maremma, nel finale della stagione 2017. La gara prenderà il via alle 7.30 di domenica 18 febbraio ed andrà in archivio con l’arrivo previsto alle 16.20 sulla pedana di Viale dei Mille ad Andora.

“Finalmente torniamo sui sedili della Skoda Fabia – il commento, entusiasta, di Leopoldo Maestrini – in una gara che affronteremo esclusivamente a scopo didattico in vista del primo appuntamento in programma. Non guarderemo quindi la classifica ma cercheremo di vestirsi al meglio la vettura. L’obiettivo primario è togliere la ruggine della pausa invernale e presentarsi al meglio sulle strade del Ciocco”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.