Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna la Borsa mercato: 600 posti di lavoro. Ecco cosa cercano le aziende

GROSSETO – Tre giorni per trovare lavoro per l’estate, tre giorni di formazione e orientamento. Torna al centro fieristico del Madonnino il tradizionale appuntamento con la Borsa mercato del lavoro dell’Ebtt, l’Ente bilaterale del turismo toscano.

«Quest’anno abbiamo 151 aziende, ne sono rimaste fuori una decina per motivi di spazio, ma che comunque saranno coinvolte nel lavoro che facciamo tutto l’anno: anche a queste dunque saranno inviati i curriculum che ci arriveranno». Afferma Alessandro Gualtieri, presidente dell’Ebtt. Le aziende vengono perlopiù dalla zona nord (61), Follonica ad esempio, ma anche da Grosseto e Marina di Grosseto (41), e Castiglione della Pescaia (32), un po’ meno dalla zona sud della provincia nonostante sia una zona turisticamente molto affermata (11). Qualche azienda viene poi da fuori provincia.

Le figure più richieste sono sicuramente la segretaria di ricevimento e cassa, il cuoco o capo partita con esperienza, il barista, i camerieri sia di sala che ai piani, e chi faccia manutenzione. Tutte le aziende richiedono almeno un minimo di esperienza o un diploma alberghiero. Ovviamente la conoscenza dell’inglese per chi sta al pubblico è fondamentale, mentre da quest’anno, come seconda lingua, torna la conoscenza del francese.

In tanti chiedono la patente, e per i casi in cui si richieda molta esperienza si è alzata l’età minima. Anche perché ci sono tante aziende nuove che hanno chiesto di partecipare, e tra loro quasi tutte le strutture alberghiere a 4-5 stelle. 600 i posti di lavoro disponibili: e sia le aziende che i posti disponibili sono già consultabili sin da ora sul sito www.borsamercatolavoro.it alcuni colloqui, per le figure di più alto livello, sono già stai effettuati nei giorni scorsi.

«Proprio perché sono tante le opportunità e le aziende – prosegue Gualtieri – il 14 sarà il giorno dedicato all’orientamento: gli aspiranti lavoratori avranno un primo incontro con i nostri esperti che li indirizzeranno alla giusta azienda rispetto alle loro competenze, così da non perdere tempo il giorno successivo con aziende che cercano altre professionalità e fare alcuni colloqui mirati, insomma un appuntamento importantissimo. Inoltre ai lavoratori verrà consegnata la lista con tutte le 600 le posizioni richieste azienda per azienda (a questo LINK le figure ricercate)».

Negli anni il numero dei partecipanti si è abbassato di circa un 25%, ma perché, come ricorda Gabriella Orlando, direttore Ascom Confcommercio «A differenza di quel che accadeva i primi anni, ora viene chi ha già lavorato nel settore». Poi Orlando ricorda l’importanza della formazione, per cui l’Ebtt organizza corsi durante tutto l’anno, le aziende però «sottolineano spesso che a volte conta più il saper essere che il saper fare. Le competenze a volte non bastano».

Il 16 febbraio si svolgeranno i corsi di formazione: seminari per barman, cucina, sala e accoglienza con importanti nomi della ristorazione. Corsi gratuiti e aperti a tutti coloro che si iscriveranno.

Una delle novità più importanti di quest’anno è l’accordo che l’Ebtt regionale ha fatto per aiutare l’inserimento. «Se un’azienda vuole assumere una persona a cui mancano alcune competenze . Precisa Gualtieri – avvieremo un percorso di formazione se poi l’azienda deciderà di assumerlo prima del periodo stabilito, daremo un sostegno economico all’azienda in modo che possa fare un periodo di lavoro-formazione».

Dunque gli appuntamenti sono il 14 con la giornata di orientamento (possibile l’iscrizione on line QUI, info all’indirizzo grosseto@ebt.toscana.it), ma anche con due incontri su “Sicurezza e bilateralità” e “Bilateralità, esperienze a confronto” il 15 la borsa aprirà alle 10 di mattina (servizio bus navetta gratuito con partenza da ospedale e stazione) e il 16 i seminari formativi.

Per info e contatti: 0564.416375 www.borsamercatolavoro.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.